Home Video Gallery La mobilità veneziana L’amministrazione contro l’abusivismo delle strutture ricettive

L’amministrazione contro l’abusivismo delle strutture ricettive

490
CONDIVIDI

Abusivismo delle strutture ricettive: ne parliamo con Paola Mar, Assessore al turismo del Comune di Venezia.


Nelle scorse settimane ci sono stati dei blitz contro Bed&Breakfast abusivi. Parliamo di lotta all’abusivismo con Paola Mar, Assessore al turismo del Comune di Venezia. A causa di questi fenomeni di abusivismo si è registrato un mancato introito di 120 mila Euro per non versata tassa di soggiorno. L’operazione contro i “furbetti” è iniziata molto tempo fa, spiega Mar, anche se se ne dà notizia solo a cose fatte: l’intenzione dell’amministrazione, infatti, è di colpire ciò che è abusivo perché va a scapito del buon nome e dell’immagine della città. Bisogna garantire al turista un servizio ufficiale ed erogato nel miglior modo possibile. Se si sa che c’è un controllo ciò è un deterrente per chi vuole continuare a esercitare la sua attività in modo illecito. I blitz sono avvenuti sotto l’egida della Guardia di Finanza che ha collaborato con la Polizia Municipale e con numerosi assessorati: l’assessorato al turismo, alle attività produttive, al bilancio e all’urbanistica perché per aprire una struttura ricettiva bisogna adempiere a determinate norme. La lotta all’abusivismo, come si vede dal numero di organi coinvolti, è al centro delle operazioni quotidiane dell’amministrazione comunale.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here