Videocatechismo della Chiesa Cattolica: interviene Brugnaro

“Un’opera importante che siamo onorati di presentare a Venezia, città aperta a tutte le religioni”. Con queste parole il sindaco di Venezia è intervenuto questo pomeriggio all’anteprima italiana del “Videocatechismo della Chiesa Cattolica”, opera presentata nell’ambito della 76esima edizione della Mostra del Cinema. “La storia della nostra città è una storia di ponti tra culture diverse – ha dichiarato il primo cittadino – però non dobbiamo dimenticare le nostre radici cristiane e cattoliche.

Lo scorso novembre abbiamo acceso i luoghi simbolo di Venezia di rosso, ricordando in questo modo tutti i cristiani perseguitati e uccisi ogni giorno in tutto il mondo per il proprio credo. Il ‘Videocatechismo della Chiesa cattolica’ è uno strumento straordinario – ha continuato il sindaco – un’opera fondamentale per insegnare il catechismo ai bambini e ai più giovani. Per questo il Comune acquisterà l’opera e la metterà a disposizione della cittadinanza anche nella sezione dedicata ai bambini della Bibilioteca Vez”.

La cerimonia

La cerimonia si è tenuta questo pomeriggio nella Sala degli Stucchi dell’Hotel Excelsior al Lido di Venezia, alla presenza tra gli altri del patriarca Francesco Moraglia e del segretario della Camera di commercio di Padova Roberto Crosta, oltre che del presidente di Feds Don Davide Milani, ed è culminata con la proiezione di uno spezzone dell’opera patrocinata dal Pontificio Consiglio per la Promozione della nuova Evangelizzazione e realizzata in collaborazione con la Chiesa Universale.

Il film

Si tratta di un “kolossal” in esclusiva mondiale girato in 70 Paesi nel mondo con la partecipazione di 60mila persone nato da un’idea di Don Giuseppe Costa SdB, già direttore della Libreria Editrice Vaticana, e del regista Gjon Kolndrekaj. Il film, prodotto da Crossinmedia Group, dura 25 ore ed è stato suddiviso in 46 episodi da circa mezz’ora. “Oltre tremila annunciatori hanno partecipato alla lettura del testo integrale del catechismo – si legge nella presentazione del film – la regia si è avvalsa delle più moderne tecnologie di ripresa”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here