Servizi Economia e società

Venezia: crescita delle quotazioni immobiliari

Venezia non si ferma, anzi con gli assalti alla città degli ultimi due mesi, l'isola è ripartita e le quotazioni immobiliari pure. Alcune sono schizzate

Ora Venezia torna a calamitare voglie immobiliari, al punto che si parla di rincari del 33% al metro quadrato. Una percentuale che l’isola divide con l’intero territorio della città metropolitana con il distinguo per le periferie e le zone degradate.

Edifici in zone di pregio a Venezia

In moneta sonante per gli edifici in zone di pregio nel centro storico, si può arrivare a spendere di un’immobile residenziale anche 470 000 euro di 100 metri quadri. Da capogiro il valore dei negozi; anche alla luce degli assalti alla città registrati da quando è ripresa a briglia sciolta, la mobilità, e in particolare nei giorni del 4 e 5 giugno dove ai visitatori del salone nautico si sono aggiunti anche gli spettatori della Vogalonga.

Le quotazioni

Le quotazioni già altissime schizzano se si parla della zona Marciana. Ma c’è di più: il mercato immobiliare potrebbe raggiungere livelli più proibitivi se la delibera che vuol contrastare in negozi che vivono vendendo paccottiglia, dovesse essere efficace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button