Radio Venezia Gossip

Le star hollywoodiane hanno messo mano ai loro portafogli

Angelina Jolie, Kylie Jenner, Arnold Schwarzenegger, Ryan Reynolds, Blake Lively e Ariana Grande sono le ultime star scese in campo contro il Coronavirus.

Le star di Hollywood stanno mettendo mano al portafogli

Il Coronavirus mobilita le star di Hollywood. L’ultima è Angelina Jolie, sempre in prima linea quando si tratta di cause umanitarie, che ha donato un milione di dollari all’organizzazione No Kid Hungry, impegnata a favore di bambini e studenti che hanno dovuto lasciare la scuola: molti di loro infatti dipendono dalle cure e dall’alimentazione ricevute durante l’orario scolastico. Ma anche Kylie Jenner, la 22enne protagonista di “Keeping up with the Kardashian”, che con la sua linea di cosmetici ha guadagnato oltre un miliardo di dollari diventando una delle dive più ricche e più giovani del mondo, ha voluto contribuire, intaccando parte della sua immensa fortuna, per aiutare gli operatori sanitari alle prese con il Coronavirus.

Hanno donato anche Schwarzenegger, Reynolds e Lively

Arnold Schwarzenegger, da parte sua, ha messo un milione di dollari nella raccolta organizzata da Frontline Responders Fund che intende mettere a disposizione dispositivi di protezione e forniture mediche. «Non ho mai creduto nel sedermi sul divano e lamentarmi di quanto siano brutte le cose, ho sempre pensato che dovremmo fare tutti la nostra parte per migliorarle», ha scritto QUI l’interprete di “Terminator”. I colleghi Ryan Reynolds e Blake Lively hanno invece fatto arrivare il loro milione a Feeding America e Food Banks Canada, associazioni impegnate nel procurare cibo e beni di prima necessità ad anziani e indigenti.

Il sostegno personalizzato fornito da Ariana Grande

L’aiuto più insolito è quello offerto dalla cantante Ariana Grande la quale, consapevole della difficile situazione di molti dei suoi fan, ha cominciato a fare donazioni “personalizzate”: rispondendo alle richieste di singole persone, ha inviato ad alcune soldi in contanti (da 500 a 1500 dollari) per superare i tempi difficili, pagare le bollette imminenti e acquistare da mangiare. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close