Articoli di Salute e benessere

Salute della Donna: visite e consulti gratuiti negli Ospedali dell’Ulss 3

In occasione della settimana per la Salute della Donna la Fondazione Onda offre servizi clinici e diagnostici gratuiti

Nella settimana della salute al femminile, gli Ospedali dell’Ulss 3 Serenissima propongono visite e consulti gratuiti. Si celebra infatti venerdì 22 aprile la Giornata nazionale della Salute della Donna. A partire da questo appuntamento la Fondazione Onda, l’osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, organizza dal 20 al 26 aprile la settima edizione dell’(H)Open Week della Salute della Donna. Questa settimana ha l’obiettivo di promuovere l’informazione, la prevenzione e la cura al femminile. In quei giorni, gli Ospedali dell’Ulss 3 Serenissima, insieme alle strutture del network dei Bollini Rosa, offriranno gratuitamente servizi clinici, diagnostici e informativi.

L’Ospedale dell’Angelo di Mestre

All’Ospedale dell’Angelo di Mestre partecipa all’iniziativa il reparto di Ostetricia e Ginecologia. Nella giornata di mercoledì 20 aprile so offriranno visite ostetriche e colloqui dedicati alla prevenzione dei disturbi del pavimento pelvico.

Le donne interessate possono aderire previa prenotazione, da effettuare telefonando dalle ore 9.00 alle ore 13.00 al numero 041.9658580, fino ad esaurimento delle disponibilità. La sede della visita sarà concordata all’atto della prenotazione.

L’Ospedale SS. Giovanni e Paolo di Venezia

All’Ospedale di Venezia aderiscono all’iniziativa l’Ostetricia e Ginecologia e la Breast Unit. Hanno entrambe come target la prevenzione dei tumori femminili, della sfera ginecologica e del tumore al seno. L’obiettivo è quello di sensibilizzare le donne alla attività di prevenzione primaria, come l’igiene e stili di vita corretti. Ma non vengono trascurate nemmeno le attività di prevenzione secondaria (adesione allo screening, controllo dei fattori di rischio in particolare della familiarità, autoesame del seno).

Gli specialisti della Breast Unit effettueranno colloqui/incontri individuali informativi giovedì 21 aprile, dalle ore 08.30 alle ore 12.30, presso gli ambulatori della Breast Unit (Senologia), situati al piano terra del Padiglione Jona. E’ necessaria la prenotazione che si effettua telefonando allo 041.529 4459, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, fino ad esaurimento delle disponibilità.

Gli specialisti dell’Ostetricia e Ginecologia diretta dal dottor Gianluca Cerri, effettueranno le visite venerdì 22 aprile, dalle ore 14.30 alle ore 17.30, presso gli ambulatori della Ostetricia e Ginecologia, al piano terra del Padiglione Jona. E’ necessaria la prenotazione che si effettua telefonando allo 041.529 4459 dalle ore 10.00 alle ore 13.00, fino ad esaurimento delle disponibilità.

L’ospedale di Dolo

L’Ospedale di Dolo propone una serie di iniziative così articolate:

  • colloqui dietetico-nutrizionale per menopausa, che si svolgono mercoledì 20 aprile, dalle 9.00 alle 12.00, presso Villa Massari, con prenotazione telefonando allo 041.5133413/305;
  • visite e colloqui in presenza per la prevenzione della menopausa, mercoledì 20 aprile, dalle ore 14.00-19.00, presso l’Ambulatorio Ginecologia al V piano: prenotazione allo 041.5133346 telefonando dal lunedì al giovedì in orario 8.30-12.30;
  • venerdì 22 aprile presso il Centro Antidiabetico, edificio 1 poliambulatori, dalle 10.00 alle 14.00 saranno a disposizione delle donne utenti medici diabetologi specialisti e infermieri dedicati ad attività educative diabetologiche; verranno forniti consigli a donne in gravidanze con diabete gestazionale, o che si trovano in particolari situazioni di disglicemia e/o diabete mellito. Non è necessaria la prenotazione;
  • venerdì 22 aprile sarà possibile effettuare una spirometria dalle ore 9.00 alle ore 13.00, nell’edificio 1 poliambulatorio, Ambulatorio 4. Prenotazioni allo 041.5133338 o scrivendo a pneumologia.dolo@aulss3.veneto.it.

L’Ospedale di Mirano

All’Ospedale di Mirano si svolgono le seguenti iniziative:

  • mercoledì 20 aprile, dalle 14.30 alle 18.00, nel poliambulatorio di Ginecologia, Edificio 10, ingresso A, si svolgeranno consulenza sul tema della contraccezione rivolta a donne dai 18 ai 45 anni, presente una ginecologa affiancata da un’ostetrica, con attenzione alle caratteristiche specifiche della donna. Ci si prenota telefonando allo 041.5794701 dal lunedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 12.00;
  • giovedì 21 aprile, in orario 10.00-14.00, all’Ospedale di Noale, presso il Servizio di Diabetologia, piano terra, saranno a disposizione delle donne medici specialisti diabetologi, e infermieri dedicati ad attività educative diabetologiche; verranno forniti consigli a donne in gravidanza con diabete gestazionale, e a donne affette da diabete mellito o altre forme di disglicemia. Non è necessaria la prenotazione;
  • giovedì 21 aprile, in orario 9.00-12.00, nell’edificio 14, piano 1°, si svolgono consulenza nutrizionali per donne in menopausa. Occorre prenotarsi telefonando allo 041.5794145/4352 o scrivendo a dietetica.mirano@aulss3.veneto.it;
  • martedì 26 aprile, in orario 9.00-12.45, presso gli ambulatori di cardiologia al piano terra, edificio 19, sarà possibile effettuare una visita cardiologica con elettrocardiogramma e misurazione della pressione arteriosa: l’iniziativa è rivolta a donne tra i 40 e i 60 anni senza precedenti cardiologici. Occorre prenotarsi telefonando allo 041.5794280 dalle ore 11.00 alle ore 13.00.

L’Ospedale di Chioggia

All’Ospedale di Chioggia aderisce all’iniziativa il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura, nelle giornate 20, 21, 22 e 26 aprile, con visite e colloqui. Si tratta di incontri dedicati alle donne con ruolo di care giver che si sono trovate e più esposte a fattori di rischio per patologie psichiatriche di genere, tra cui donne delle famiglie colpite dagli effetti diretti e indiretti della pandemia di Covid 19 e le donne ucraine in Italia che vivono il dramma della guerra o assistendo i parenti a distanza o facendosi carico materialmente in Italia.

Le visite si svolgono nelle giornate suddette dalle ore 8.30 alle ore 12.30 presso il Centro di Salute Mentale di Chioggia, in via Granatieri di Sardegna 118/A. Per prenotare, telefonare dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 13.30 al numero 041.5572141, fino ad esaurimento delle disponibilità.

Le proposte in occasione della Settimana sono consultabili sul sito www.bollinirosa.it, con tutti i servizi offerti con indicazioni su date, orari e modalità di prenotazione.

La Fondazione Onda

Fondazione Onda segnala che all’edizione 2021 dell’(H)Open Week per la salute della donna hanno aderito 182 ospedali. Questi hanno erogato complessivamente 8.000 servizi, tra visite, esami strumentali, consulenze e incontri aperti ai cittadini in presenza e virtuali.

“Con questa settima edizione di Open week che vanta il patrocinio di 18 società scientifiche, Fondazione Onda rinnova il suo impegno nei confronti della salute della donna iniziato quando l’allora Ministro della Salute Beatrice Lorenzin istituì la giornata dedicata alla salute femminile. Quest’anno sono oltre 270 gli ospedali aderenti che offriranno dal 20 al 26 aprile servizi diagnostici, terapeutici, attività informative, convegni e altro ancora.

Si vuole avvicinare la popolazione femminile a diagnosi sempre più precoci e a percorsi di cura personalizzati. Il post Covid19 mette in evidenza l’entusiasmo dei nostri Bollini Rosa nel riprendere tutte le attività forzatamente lasciate in secondo piano in questi ultimi due anni di pandemia,” ha commentato Francesca Merzagora, Presidente Fondazione Onda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button