Servizi Cronaca

Coronavirus: In Veneto si testerà il nuovo farmaco “Avigan”

Luca Zaia ha annunciato che partirà la sperimentazione di una farmaco che sta riportando alla normalità il Giappone, almeno secondo un video diffuso da un farmacista, con spiegazioni che hanno convinto il governatore del Veneto

Partirà nel Veneto la sperimentazione di un farmaco che sta avendo effetto contro il Coronavirus in Giappone, ossia L’Avigan, o Favipiravir. Lo ha annunciato Luca Zaia dopo che un farmacista ha postato un video, diventato virale e girato nella terra del Sol Levante, in cui mostra come in quel luogo la vita sia ripresa regolarmente dopo che è stato sperimentato con successo e la paura del contagio da Coronavirus è scomparsa. Coronavirus: aggiornamento 23 marzo. Rallenta il contagio

Coronavirus e nuovo farmaco

Il farmaco è stato testato anche in Cina. Zhang Xinmin, funzionario del Ministero cinese della Scienza e della Tecnologia ha detto ai giornalisti che il Favipiravir, sviluppato da un’azienda di proprietà della Fujifilm, «ha un alto grado di sicurezza ed è chiaramente efficace nel trattamento». I pazienti che sono stati trattati negli ospedali di Wuhan e Shenzhen sono diventati negativi al coronavirus dopo quattro giorni.

Aifa

L’ Aifa, l’agenzia italian per il farmaco, sta valutando il medicinale in queste ore, intanto ha fatto sapere che l’Avigan non è autorizzato in Europa né negli USA. Sebbene i dati disponibili sembrino suggerire una potenziale attività del Favipiravir, in particolare per quanto riguarda la velocità di scomparsa del virus dal sangue e su alcuni aspetti radiologici, mancano dati sulla reale efficacia nell’uso clinico e sulla evoluzione della malattia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close