Articoli di Cultura e Spettacolo

“Christmas in Villa”: il Natale a Santa Maria di Sale

Tante le iniziative organizzate dal comune e da Confcommercio: mercatini, sapori, animazioni e intrattenimento per bambini

All’interno del progetto “Christmas in Villa”, nelle vetrine dei negozi e sulle luminarie che già addobbano il Salese, è apparso il messaggio di speranza che Dante scrisse sulla Divina Commedia: “E quindi uscimmo a riveder le stelle”.

L’iniziativa

La poesia del Natale irrompe a Santa Maria di Sala grazie ai commercianti, che insieme a Comune e Confcommercio del Miranese, hanno organizzato “Christmas in Villa”. È un connubio tra addobbi festivi e rilancio dell’economia commerciale di prossimità che affonda radici profonde nel nuovo distretto del commercio “Terra del Graticolato”. Per la prima volta, la maggior parte dei commercianti, esporrà una vetrofania che invita a fare acquisti nei negozi del vicinato. Questa richiamerà un’immagine di luna e stelle ripresa anche dalle luminarie già accese sulle vie principali dei paesi.

Il messaggio di speranza può aiutare le attività commerciali salesi, in un Natale che può fare la differenza per molti dopo tante difficoltà.

Christmas in Villa

In Villa Farsetti l’appuntamento è per domenica 5 dicembre. Nel parco verrà allestito un vero e proprio evento natalizio, con una ventina di espositori di tutte le categorie merceologiche. Ci saranno tante idee per i regali di Natale e la tavola delle feste, ma anche punti ristoro per vivere una giornata all’insegna dell’incontro e della socialità. Parteciperanno anche le associazioni del territorio, con un expo delle loro attività e iniziative.

Il programma di “Christmas in Villa”

Il programma prevede, a partire dalle 10:00 e fino alle 21:00, il mercato natalizio, le specialità gastronomiche per tutti i palati, gli appuntamenti di animazione e di intrattenimento per i più piccoli.

Per loro arriverà anche Babbo Natale in persona, a raccogliere le letterine e farsi una foto ricordo. Ci saranno anche laboratori creativi con una splendida mostra artistica di presepi. Quest’anno, la rassegna tradizionale dei presepi nella Terra dei Tiepolo farà tappa in Villa Farsetti, aperta il 5, 8, 11 e 12 dicembre, dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 18:00.

Durante domenica 5 dicembre, “Christmas in Villa” sarà anche l’occasione per assistere a delle prove di tiro con l’arco, divertirsi in un parco giochi interamente costruito in legno e fare un suggestivo giro in trenino sulle vie intorno alla villa.

Dalle 10:30 fino all’ora di pranzo si potrà assistere anche ad una rassegna di canti di Natale e provare dei giri a cavallo in pony. Nel pomeriggio poi, dalle 14:30, ci sarà spazio per le visite guidate alla Villa Farsetti, letture animate e laboratori creativi per bambini. Non mancheranno le atmosfere di festa caratterizzate da canti e balli della tradizione popolare, animati da “I Toca Mi”.

Le prenotazioni per le visite guidate a Villa Farsetti potranno essere effettuate al 3474156093, mentre quelle per i laboratori creativi per i bambini al 3393919111.

Per concludere, alle 17:00 si terranno le premiazioni dei presepi più belli, con consegna degli attestati a tutti i partecipanti, infine dalle 18:30 alle 21:00, nella splendida cornice della villa illuminata a festa, ci sarà uno speciale aperitivo nel parco.

L’intervento di Walter Sartore

È intervenuto Walter Sartore, delegato di Confcommercio a Santa Maria di Sala, per promuovere l’iniziativa. “Anche i commercianti salesi hanno voglia di normalità e di dare normalità: per questo abbiamo pensato la mostra nella splendida villa Farsetti, con i vari negozi e associazioni del territorio, come avvenne nel 2019, prima della pandemia. Abbiamo pensato a varie attrazioni per bimbi e famiglie e le vetrofanie da esporre nei negozi per fare gli auguri ai nostri clienti”.

Il Commento del vicesindaco Alessandro Arpi

È intervenuto anche Alessandro Arpi, vicesindaco e assessore al Commercio. “Quest’anno i commercianti si sono messi in rete per dare un segnale forte. È l’arma per contrastare la grande distribuzione e le vendite sul web, creando un’immagine coordinata per tutto il territorio e lanciando un messaggio che, quest’anno in particolare, ci chiama ad essere più vicini, rivedere il sorriso delle persone, sentire il calore umano. Credo che i negozi di vicinato possano farci provare queste emozioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button