A vincere il concorso della maschera più bella del Carnevale di Venezia 2019 il gruppo “I bambini della luce”, provenienti da Bielefeld, in Germania. Addosso avevano le maschere create da Hors Raack

Dopo l’esibizione di Andrea Fumagalli, in arte “Andy” dei Bluvertigo, che ha cantato “Starman” di David Bowie, sul palcoscenico “spaziale” di Piazza San Marco è stata votata “La Maschera più bella del firmamento”.

A vincere il partecipatissimo concorso della maschera più bella del Carnevale di Venezia, che ha visto centinaia di maschere sfilare in queste settimane, il gruppo “I bambini della luce”, provenienti da Bielefeld, in Germania. Addosso avevano le maschere create da Hors Raack in un anno di lavoro. Il premio, un’opera in vetro di Murano creata dal mastro vetraio Lucio Bubacco e una cena a Ca’ Vendramin Calergi del “Lunatic Dinner Show”.

A vincere la sezione della maschera più tradizionale, “Matrimonio all’Italiana”, interpretata da due persone provenienti da Napoli dell’associazione “Borboni si nasce”.

La maschera più originale è stata invece quella di due “paguri”, interpretati da due partecipanti provenienti da Cremona. Il premio speciale Maurice è invece andato alla maschera del pavone.

In giuria, c’era proprio Andrea Fumagalli, reduce con il collega Morgan da uno strepitoso concerto tributo a David Bowie al Teatro Goldoni alcune settimane fa, e l’artista russa Sasha Frolova, nota in tutto il mondo per le sue installazioni “gonfiabili” di enormi dimensioni ma anche per le sue performances nelle quali “interpreta”, indossandole, alcune sue creazioni. Performance che è stata indossata anche da Maurizio Agosti, in arte il principe Maurice, per presentare il concorso in Piazza.

Ecco l’elenco completo dei Giurati

Andrea Fumagalli (Andy Fluon – Bluvertigo), cantautore, polistrumentista e artista pop; Sasha Frolova, artista e performer visionari; Stefano Karadjov, Direttore del Programma Culturale del Carnevale di Venezia, Direttore Musei Brescia; Stefano Nicolao, Costumista Atelier Nicolao; Francesco Briggi, Costumista Atelier Pietro Longhi; Liliya Ouertani, organizzatrice di mostre ed esperta d’arte; Oksana Kuzmenko, organizzatrice di eventi internazionali; Guia Zapponi, attrice, produttrice e sceneggiatrice cinema ; Alessio Aldini, creatore di parrucche per il Teatro e il Cinema e coiffeur per la Haute Couture);Chiarastella Seravalle, presidente Associazione Culturale “Artemide”, attrice ed autrice teatrale; Sascha Sgualdini, Costumista e Scenografo “FeeFoolery”.

Appuntamenti lunedì 4 marzo

Il Carnevale di Venezia in Piazza San Marco prosegue anche domani con molti appuntamenti:

Tra i principali, a partire dalle ore 11.00 spazio ai bambini che si sfideranno a colpi di costume nel concorso per la Maschera più bella del Firmamento.

Alle 14.30 musica live con i Glay. Ritorna sul palco di Piazza San Marco una delle band giapponesi di maggior successo in patria. Si stima che, dagli esordi ad oggi abbiano venduto oltre 50milioni di dischi.

A seguire, ore 15.30 spettacolo a cura dell’U.N.P.L.I. (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) di Puglia, Basilicata, Sardegna, Emilia Romagna, Trentino, Veneto, Padova con Città della Speranza. Tra le performance in scena, spettacoli tradizionali del Carnevale Barocco Leccese, del Carnevale Tradizionale Mocheno,  del Carnevale di Ottana, del Carnevale di Civitella di San Giovanni in Persiceto e  le Maschere di Tricarico.

Infine, chiusura con anteprima Home Venice Festival in collaborazione con Red Bull.

Alle 17.45 DJ Set di Danielino con sonorità che strizzano l’occhio al funk e all’old school e alle 18.30 musica dal vivo con i Takeoff, una piccola orchestra composta da 7 musicisti, che propone un vasto repertorio anni 50, Boogie Woogie, Jump and Jive, Swing, Rock ’N’Roll and Blues.

Cosa c’è da sapere sul Carnevale di Venezia

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here