Servizi Politica

Amministrative: riconfermati i sindaci di Salzano e Pramaggiore

Nove comuni nel veneziano dovevano rinnovare il sindaco sono stati riconfermati i primi cittadini di Pramaggiore e Salzano. Negli altri sette è in corso lo spoglio, ma il dato più significativo è un ulteriore calo dei votanti

Cala sempre più l’affluenza al voto delle amministrative nella città metropolitana e non solo. Nei 9 comuni che devono rinnovare il sindaco la percentuale di votanti alle 23 di domenica sera si aggirava attorno a 50%.

Referendum sulla giustizia

Riguardo i referendum, invalidati per il mancato raggiungimento del quorum in tutta Italia, i votanti non hanno superato il 20% nell’area metropolitana.

Amministrative di Pramaggiore

A Pramaggiore il sindaco, Fausto Pivetta, è stato rieletto soltanto per uno scarto di 200 voti. Il quorum, infatti, deve superare il 40% per rendere valida l’elezione.

Va detto che la giornata era calda e molti sono andati al mare, ma l’allontanamento dei veneziani dalla politica è evidente.

Salzano

A Salzano è stato riconfermato Luciano Betteto del centrodestra, che ha battuto Maria Grazia Vecchiato del centrosinistra, con il 54,10% delle preferenze.

Campagna Lupia

Mentre scriviamo lo spoglio è ancora in corso. E’ questione di ore per Campagna Lupia a Noventa di Piave, dove non è previsto il ballottaggio. La sfida è tra il sindaco uscente, Alberto Natin, sostenuto dalla lista ‘Alberto Natin Sindaco’ e Alessandro Menegazzo della lista ‘Campagna Lupia Futura’.

Noventa di Piave

Mentre a Noventa di Piave il primo cittadino, Claudio Marian, ha due sfidanti di  centrodestra Mattia Cester e Carlo Campus.

Jesolo

A Jesolo, Valerio Zoggia al secondo mandato lascia e c’è una sfida a quattro.

Marcon

A Marcon, il sindaco uscente, Matteo Romanello, si è ricandidato contro Marco Casoni del centrosinistra e Marco Sitran del Movimento dei No green pass, ex candidato sindaco a Venezia.

Mira

A Mira, il sindaco uscente, Marco Dori, ha quattro sfidanti.

Mirano

Infine, a Mirano, Maria Rosa Pavanello del centrosinistra lascia per aver fatto due mandati. Ora il confronto è tra Tiziano Baggio, sempre del centrosinistra, Giorgio Babato del centrodestra, e Marco Lazzarini del Movimento 5 Stelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button