Giovanni Penzo, responsabile dell’esercizio navigazione AVM e ACTV, prima di illustrare brevemente in cosa consisterà la partecipazione al Salone Nautico di Venezia, ci chiarisce come i servizi di trasporto si siano organizzati per rendere più accessibile ai visitatori Venezia nei giorni in cui si terrà l’evento in questione.

Linee e collegamenti

Nello specifico, ci sarà una linea dedicata che partirà ogni 90 minuti da San Giuliano. Consigliata la linea 14 per chi arriva da Jesolo Cavallino, con due corse all’ora fino a San Zaccaria o Pietà. Le linee 1 e 2 sono le più comode per i residenti dell’isola, che consentono di arrivare fino ai Giardini o all’Arsenale. Infine, il collegamento dall’aeroporto sarà effettuato tramite Alilaguna. Il prezzo del biglietto per chi ha prenotato l’accesso a una mostra del Salone sarà ridotto.

L’esposizione al Salone Nautico di Venezia

ACTV fa parte della storia di Venezia, tanto che al Salone vi sarà non solo l’esposizione di un battello ibrido con motore elettrico (visitabile) ma anche una mostra che al momento è a Marghera in versione ridotta che racconta la storia dell’ACTV, dalla nascita ai giorni d’oggi con l’ausilio di disegni di navi, planimetrie e documenti.

Eventi

Al Salone Nautico di Venezia che domani apre i battenti, ci saranno numerose iniziative collaterali, tanta cultura del mare che vive di fianco all’area espositiva e al programma congressuale. CONSULTA IL PROGRAMMA (LINK)

Consulta il programma degli eventi organizzati dalla Fondazione Musei Civici di Venezia (LINK)

Gli espositori

Il meglio della produzione nautica italiana e internazionale con gli ibridi e gli elettrici anche dal nord Europa arriva al Salone Nautico di Venezia. (LINK)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here