Home Love in Venice Presentato il Carnevale di Venezia 2018

    Presentato il Carnevale di Venezia 2018

    690
    CONDIVIDI
    Carnevale di Venezia 2018

    Venezia, Mestre e la Terraferma per oltre due settimane trasformate in una sorta di grande circo, tra l’altro con le scenografie usate da Fellini nel film “La strada”. Il carnevale di Venezia è in programma tra il 27 gennaio ed il 13 febbraio

    il Carnevale di Venezia 2018, il terzo firmato da Marco Maccapani, in programma tra il 27 gennaio ed il 13 febbraio, sarà infatti dedicato al gioco e al divertimento. Ad annunciarlo, questa mattina, è stato il suo stesso curatore, nella conferenza stampa, tenutasi a Ca’ Farsetti, in cui è stato presentato l’evento, e a cui hanno preso parte, tra gli altri, l’assessore comunale al Turismo, Paola Mar, il consigliere delegato alle Tradizioni, Giovanni Giusto, la presidente della Commissione Cultura, Giorgia Pea, il capo di Gabinetto, Morris Ceron, l’amministratore unico di Vela Spa, Piero Rosa Salva.

    “Sarà un Carnevale – ha spiegato l’assessore Mar – con oltre 200 eventi. Alcuni di essi sono già parte della nostra storia: dal ‘Volo dell’Angelo’ (in programma in piazza san Marco domenica 4 febbraio) a quello dell’Asino (in piazza Ferretto l’11 febbraio), dalla Festa delle Marie (con il tradizionale corteo da Castello sino all’area marciana sabato 3) alle sfilate dei carri allegorici di Zelarino (martedì 13) e Marghera (sabato 10) e al Carnevale di Burano (con due appuntamenti, l’8 ed il 13 febbraio). Altri invece, la nostra storia, per la prima volta, la recupereranno.”

    “Tra le novità di questa edizione – ha sottolineato Giusto – ci sarà infatti la rievocazione, non solo ‘figurata’, venerdì 9 febbraio, in piazza san Marco, delle lotte tra ‘nicolotti’ e ‘castellani’, le due fazioni in cui era divisa la città ai tempi della Serenissima. Sarà un modo per riappropriarci delle nostre tradizioni, che saranno ricordate anche con l’ormai tradizionale Festa veneziana sull’acqua (sabato 27 gennaio dalle 18 alle 20 e domenica 28 dalle 10.30), promossa dall’Associazione delle Remiere, e da ben tre regate, in ognuna delle tre domeniche interessate all’evento: si comincerà proprio il 28, con l’inedita ‘Regata delle Colombine’, una gara sprint riservata alle donne, che gareggeranno su gondolini maschili.”

    “E’ molto bello inoltre – ha aggiunto Giorgia Pea – che il passato e la tradizione si fondino, in questo Carnevale, anche con il nostro ‘futuro’: sono molte le manifestazioni pensate per i bambini e per i giovani. Inoltre saranno eventi che si svolgeranno su tutto il territorio comunale, estendendosi pure, in una sorta di ideale ‘ponte’, anche su quello della Città metropolitana.”

    “Questo Carnevale – ha ricordato il capo di gabinetto Ceron – è il terzo per questa Amministrazione, ed è nel solco degli obiettivi che ci eravamo prefissati di raggiungere: la messa in rete degli eventi con le realtà ed eccellenze della città (dai musei al Casino, dalla Fenice alla Biennale) implementando gli appuntamenti culturali; la diffusione capillare su tutto il territorio; la diversificazione degli spettacoli per le varie fasce d’età. Un ulteriore grosso lavoro lo stiamo facendo sul fronte della sicurezza: la prossima settimana renderemo noto il piano che stiamo preparando in collaborazione con la Prefettura e le forze dell’ordine. Ringrazio tutti coloro che lavorano per la buona riuscita di questa manifestazione, e in particolare Renzo Rosso, che per il ‘Volo dell’aquila’, in programma domenica 11 febbraio in piazza san Marco, ha ideato un grande evento a sorpresa, che noi stessi non conosciamo.”

    CONDIVIDI

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here