Servizi Sport

Umana Reyer: un bellissimo weekend orogranata

Il bilancio del fine settimana della Reyer Venezia con Francesco Rigo

Ritorna il bilancio del lunedì con le parole di Francesco Rigo, capoufficio stampa dell’Umana Reyer.

“E’ stato un bellissimo weekend dal punto di vista dell’Umana Reyer. Sabato con la vittoria delle ragazze a Sesto San Giovanni nell’anticipo della giornata di A1 femminile.

Umana Reyer femminile

Le ragazze sono state straordinarie pur non avendo potuto fare un allenamento di squadra per colpa del Covid. Tutto il gruppo squadra è stato colpito dal virus e le ragazze si sono negativizzate solo pochi istanti prima di partire per Sesto San Giovanni. Nonostante ciò, sono riuscite ad ottenere una vittoria in un campo difficile e in trasferta. E’ la decima vittoria consecutiva in Campionato. Credo quindi che questo percorso che stanno facendo sia molto significativo. Un percorso di crescita, di grande cementazione e altruismo che può portare a far bene sperare per la stagione.

Abbiamo impegni ravvicinati: martedì la prima partita di Quarti di finale e poi la Coppa Italia. Si entra, quindi, nella fase calda della stagione e l’Umana Reyer è ripartita come si era fermata, con quel ritmo e quella voglia di giocare assieme, di rispettare i piani della partita. C’è grande fiducia, appunto, per il prossimo futuro.

Umana Reyer maschile

Per quanto riguarda i maschi, invece, è arrivata una grande vittoria domenica nella partita contro Trento, che sappiamo essere una rivale, sportivamente parlando, classica e storica. Con loro abbiamo combattuto in campo per tantissime partite e tantissimi trofei. Ricordiamo che c’è stata anche la famosa finale scudetto.

E’ stata quindi una partita emotivamente importante per i tifosi e anche per i giocatori. L’Humana Reyer ha messo in campo la voglia di andare oltre le difficoltà e gli infortuni. Hanno giocato insieme e continuato quel percorso di crescita che già da un mese caratterizza la squadra. Sicuramente la difesa è il marchio di fabbrica. nelle ultime partite abbiamo quasi sempre tenuto gli avversari sotto i 70 punti. Però anche una grande disponibilità da parte dei giocatori di essere altruisti e lavorare per la squadra. Ogni partita ha avuto un protagonista offensivo diverso e questo basta a spiegare il marchio di fabbrica della squadra: difesa e altruismo.

Non c’è tempo per riposare perchè già mercoledì si parte per Valencia per la partita Eurocup, poi venerdì in Turchia per un’altra partita di Eurocup e domenica il big match contro il Virtus Segafredo Bologna, in trasferta, in diretta su RaiSport.” ha commentato Francesco Rigo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button