Articoli di Economia e società

Festa della Madonna della Salute: torna il mercatino tradizionale

Dal 19 al 21 novembre, ci saranno 29 posteggi per i banchi che vendono le candele e i dolci. Sebastiano Costalonga: "Le tradizioni servono a tenere vivo il tessuto sociale".

L’assessorato al Commercio e alle Attività produttive rende noto che è stata firmata la disposizione che consente la collocazione del consueto mercatino tradizionale in occasione della Festa della Madonna della Salute a Venezia. LEGGI ANCHE: la storia della Festa a Venezia il 21 novembre

Le date del tradizionale mercatino della Festa della Madonna della Salute

Dal 19 al 21 novembre 2021, ci saranno 29 posteggi a disposizione dei banchi che venderanno candele e dolci per i grandi e i più piccini.

Gli articoli religiosi saranno venduti nei banchi collocati in Campo della Salute e in Campo San Gregorio. Mentre in Rio Terà dei Catecumeni ci saranno i banchi dedicati alla vendita di articoli di vario genere. Ci saranno le tradizionali frittelle, la frutta candita, i dolciumi, le caldarroste, i palloncini, i giochi ecc.

Le dichiarazioni dell’Assessore al Commercio Sebastiano Castalonga

“Sarà una gran bella festa soprattutto per i bambini. Più di tutti hanno sofferto per il distanziamento sociale e la didattica a distanza imposti a causa della pandemia. Un modo per tornare a socializzare, a relazionarsi con i coetanei e godere delle gioie proprie dell’età dell’innocenza.

Le tradizioni mantenere vivo il tessuto sociale. Una di queste è il passaggio alla Chiesa della Salute per una preghiera, per portare una candela e, perché no, per assaggiare una frittella, o sognare con un palloncino. Piccoli gesti che, soprattutto in un periodo come questo, servono a mantenere acceso il desiderio di ritorno alla normalità”. LEGGI ANCHE: programma delle celebrazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button