TG Veneto

TG Veneto News – Edizione del 23 marzo 2021

Accoltellata mentre fa joggin: l'aggressore è un ragazzino. Terapie intensive a quota 300: primi tagli negli ospedali. Niente vaccino, niente stipendio. Arrivano i sostegni: "sono solo briciole". Aggressione omofoba a Roma: fermato 30enne jesolano. Crollano calcinacci: via i controlli. Buon compleanno Venezia: 1600 anni di bellezza.

TG Veneto News.  Accoltellata mentre fa jogging: una ragazza di 26 anni lotta fra la vita e la morte all’ospedale di Treviso. Fermato l’aggressore, è un ragazzino di 16 anni. Il sindaco: il paese è sconvolto.

Cresce la pressione ospedaliera: nel giro di pochi giorni le terapie intensive toccheranno e supereranno quota 300. La regione aumenta i posti a disposizione ed inizia a ridurre alcune prestazioni.

Sentenza del giudice di lavoro di Belluno che respinge il ricorso di 10 operatori di due RSA: avevano rifiutato il vaccino ed erano stati sospesi dalle loro lavoro.

Arrivano i tanto attesi i sostegni stanziati dal governo per le imprese chiuse da tempo, ma si tratta di briciole: uno studio di Confcommercio evidenza come l’aiuto di Stato è a dir poco irrisorio.

Identificato l’autore dell’aggressione omofoba i danni di due ragazzi alla stazione di Roma: si tratta di un 31enne che vive e lavora a Jesolo. Ora è al centro di un’indagine.

Dopo la caduta di calcinacci dalla torre di Piazza delle Erbe a Verona, il comune avvia una serie di verifiche statiche in tutto il centro storico.

Al via le celebrazioni per i 1600 anni di Venezia: la città più bella del mondo festeggia il suo compleanno con una serie di eventi utili al rilancio post pandemia.

Come vedere il TG Veneto

TG Veneto News in onda tutti i giorni alle 18.00, in replica alle 19.30 ed alle 7 della mattina. Visibile anche in streaming.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock