Articoli di Salute e benessere

Tamponi rapidi prenotabili in farmacia: al via da lunedì

Costano 26 euro ciascuno. Vengono effettuati dal personale infermieristico nei punti attrezzati di Venezia, Mestre e Salzano su appuntamento

Da lunedì tamponi rapidi disponibili in tre punti da Ames, prenotabili in tutte e 15 le farmacie. Venturini e Zuin: “Un risultato frutto dell’impegno del sindaco a sostegno della campagna regionale per rilevare l’eventuale esposizione al Covid19”

Tamponi rapidi

Da lunedì 11 gennaio sarà possibile per i cittadini dell’area metropolitana recarsi in una delle 15 farmacie Ames SpA e prenotare, al costo di 26 euro e senza ricetta medica, il test antigienico rapido per la sorveglianza COVID-19, che sarà poi effettuato con personale infermieristico qualificato nei punti attrezzati di:

  • Venezia presso gli ex Uffici Statistica” Salizada del Teatro San Marco 3998 (di fronte alla sala Rossini) dalle 15 alle 19.30
  • Mestre, adiacente alla farmacia Ames n. 7 Garibaldi sita in viale G. Garibaldi n. 43, dalle 8 alle 14.30
  • Salzano presso il Municipio sito in via Roma dalle 8 alle 14.30

A questi punti attrezzati si potrà accedere solo con l’avvenuta prenotazione; gli orari sono per ora provvisori e potranno essere ampliati in caso di maggiore richiesta.

Il commento dell’assessore Venturini

“Le nostre farmacie comunali AMES – dichiarano congiuntamente gli assessori alla Coesione sociale, Simone Venturini, e alle Società partecipate, Michele Zuin – hanno, su esplicito indirizzo del sindaco Brugnaro, prontamente aderito, insieme alle farmacie private, al protocollo di Intesa della Regione Veneto, contribuendo a potenziare ulteriormente la capacità di rilevare l’eventuale esposizione a Sars-Cov-2.

Una scelta che sottolinea la volontà di tutta l’Amministrazione comunale di essere impegnata nel contrastare la diffusione del virus e, soprattutto, di dare la possibilità a tutti coloro che intendono sottoporsi a test antigienico rapido, volontariamente, di effettuarlo, a proprio carico, ad un prezzo concordato e senza ricetta medica.

Dimostriamo, con i fatti, di essere in prima linea, a fianco del governatore Zaia, in questa difficile battaglia che deve trovarci pronti a dare tutti gli strumenti utili ai nostri concittadini. Questo sistema, infatti, non solo consente di potersi sottoporre al test evitando file ed assembramenti, ma anche di aumentare il numero dei test eseguiti dando un contributo importante al contenimento dell’attuale pandemia”.

L’esito del tampone

Nello specifico, una volta effettuato presso i tre centri abilitati il tampone, se l’esito dovesse essere negativo al cittadino verrà consegnato un referto che ne accerta il risultato; nel caso, invece, di positività, il cittadino verrà invitato dal personale infermieristico, a recarsi subito a casa e contattare il proprio medico.

In entrambi i casi l’esito del tampone sarà registrato dal farmacista entro tre ore dall’effettuazione del test sul portale dedicato dell’Ulss. Questo importante servizio effettuato dalla farmacia è fondamentale per il monitoraggio dell’epidemia e contribuisce ad un serio lavoro di prevenzione.

Farmacie comunali

“Le farmacie comunali di Ames, quelle private e tutti i professionisti che vi operano – sottolineano ancora gli assessori – si confermano un presidio importante per il nostro territorio. Sicuri della risposta da parte della cittadinanza, stiamo già lavorando per aumentare i punti dedicati ai tamponi.

Siamo convinti che questo sforzo organizzativo delle farmacie garantirà un utile supporto alla sanità pubblica e, allo stesso tempo, potrà offrire un valido servizio al cittadino. Per questo motivo, favoriremo anche le farmacie private che necessitassero di utilizzare gazebi e/o strutture su suolo pubblico per l’effettuazione dei tamponi rapidi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock