Servizi Salute e benessere

Stelle di Natale Ail 2021 per aiutare i malati di leucemia

Sono 250 le postazioni della provincia di Venezia in cui distribuiranno le tradizionali stelle di Natale dell'Ail.

Fino a domenica 5 dicembre le Stelle di Natale dell’AIL Associazione Italiana contro Leucemie Linfomi e Mieloma tornano a colorare oltre 250 piazze della provincia di Venezia. E i fondi raccolti sono destinati a finanziare prima di tutto la ricerca scientifica nel campo delle malattie ematologiche, ma anche per l’assistenza dei pazienti e delle loro famiglie, sentiamo l’appello del presidente di Ail Venezia, Giovanni Alliata

Le Stelle di Natale dell’Ail

“Siamo in piazzetta Lepanto al Lido di Venezia dove stiamo allestendo una delle 250 postazioni della provincia di Venezia in cui distribuiremo le nostre tradizionali stelle di Natale dell’Ail, associazione italiana contro le leucemie. Questa iniziativa è una delle due dell’anno, è molto importante per noi per la raccolta fondi” ha detto il presidente Giovanni Alliata di Montereale.

Il commento del Presidente Ail Venezia

“Quest’anno offriamo oltre alle tradizionali stelle di Natale, belle e ampie e resistenti, anche delle stelle di cioccolato che si chiamano sogni di cioccolato, fondenti e al latte, e un libro che è “Uno strano gondoliere” donato all’Ail da una casa editrice Segni d’autore. L’intero ricavato andrà all’AIL. È un libro per grandi e per bambini e lo strano gondoliere è in clima natalizio. Quindi vi invitiamo a venire nelle nostre postazioni.

Per identificarle dovete aprire il nostro sito www.ail.venezia.it e trovare quella che è più vicina alla vostra casa. Finalmente quest’anno possiamo essere nelle piazze. Quindi il vostro insostituibile aiuto per l’assistenza alle famiglie in molte forme, il sostegno alle strutture ospedaliere e il finanziamento alla ricerca, è assolutamente un punto fondamentale. Quindi grazie anticipatamente a tutti e arrivederci e a presto nelle nostre postazioni, venerdì, sabato e domenica” conclude Giovanni Alliata di Montereale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button