Articoli di Cronaca

Ritrovato proprietario di una macchina fotografica rubata dopo 2 anni

Dopo due anni la Polizia di Stato ritrova il proprietario di una macchina fotografica rubata grazie a Google Maps

La Polizia di Stato di Venezia ha rintracciato il proprietario di una macchina fotografica rubata dopo due anni dal furto, grazie all’aiuto degli agenti della Polizia di Frontiera e alla tecnologia.

Macchina fotografica rubata: una minuziosa indagine

Dopo aver arrestato il ladro, gli agenti hanno trovato tra gli scatti fotografici un’autovettura intestata ad un residente in via Trieste, a Mestre.  Il tutto è avvenuto attraverso un’indagine minuziosa alle immagini presenti nella scheda di memoria.

Attraverso Google Maps, gli agenti hanno potuto visionare gli edifici presenti nella via e hanno riconosciuto non solo l’edificio ripreso nelle fotografie, ma anche l’automobile, intestata ad un residente a Mestre.

Infine, altri accertamenti hanno permesso di risalire al proprietario della macchina fotografica, che corrispondeva all’uomo presente nelle stesse immagini impresse nella scheda di memoria.

Un lieto fine

Il signore, vedendosi consegnare la macchina fotografica e incredulo, ha ringraziato la Polizia di Stato e la sua operosità nel aver risolto il caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button