Servizi Sport

Umana Reyer Venezia: rimonta per la squadra maschile

Grazie alla rimonta della squadra maschile e al successo della squadra femminile, Umana Reyer Venezia ha avuto un grande weekend sportivo.

Siamo in collegamento con l’ufficio stampa dell’Umana Reyer Venezia con il nostro grande comunicatore. Questa settimana, dopo un periodo molto nero per la squadra maschile di basket, finalmente c’è stata la rimonta.

“È un piacere essere qui con voi. È stato un grande weekend. Sabato, la prima squadra maschile ha fatto una grande rimonta, dando seguito alla vittoria di mercoledì dell’Euro Cup, in cui ha debuttato alla grande a livello europeo. Ha rimontato negli ultimi minuti, perché essendo stati sotto i 17 punti ed è stata una grande prova di orgoglio e di riscatto. Sicuramente, è il punto su cui ripartire, continuare a crescere e trovare la propria identità di squadra, che si sta creando, con l’arrivo dei nuovi arrivati.”

Qual è stata la chiave di svolta per arrivare alla vittoria e alla loro rimonta? Cos’è successo alla squadra, dopo tutte queste settimane difficili?

“C’è stato sicuramente, da parte della vecchia guardia, un sussulto d’orgoglio. Stone, che è il leader morale del gruppo, ha fatto un paio di giocate difensive, che ha dato la carica alla partita e al pubblico, perché mentre stiamo giocando sempre senza curva c’è il tifo ma non è costante.

Ma poi, il grande orgoglio, anche degli italiani, se penso a Nicolao e Vitali, che poi ha annichilito Pesaro, che di conseguenza non è riuscita più a segnare un punto. Grande reazione.

I primi 3/4 sono stati cauti, però questo è un momento di ricostruzione, perché si può avere dei momenti di difficoltà, con uno svantaggio di 17 punti e una tripla di Delfino, ma la difficoltà deve essere propedeutica per diventare una squadra pronta e con una propria identità, su cui costruire le proprie fortune quando si giocherà nell’Umana Reyer Venezia nella prossima stagione.”

È anche andata bene con la “Coppa Europa”.

“Glielo accennavo. Con la vittoria in Francia, con una partita in cui hanno spiccato anche le prestazioni di Tonut, ma ancora una volta una grande difesa. Infatti, il nostro punto forte è la difesa.”

Per le prossime partite?

“Torniamo in Europa martedì sera alle ore 20 contro la formazione turca di Extra Bursaspor, che hanno battuto una squadra nel proprio campionato. Inoltre, invitiamo i tifosi a venire a tifare, perché i ragazzi hanno bisogno di sostegno e sono l’orgoglio della città. Perciò, hanno bisogno di trovare energia del nostro pubblico, per avere un effetto casalingo. Quindi, li aspettiamo.”

Parliamo delle ragazze

“Loro stanno continuando il loro ottimo periodo nel campionato italiano, con 4 vittorie su 4 partite. Vediamo il Ragusa che è in ribattuta come noi ed è una delle pretendenti della finale. Anche qui è stata una grande partita dell’Umana Reyer Femminile che vince a 7 punti e ha affrontato un campo difficilissimo. Sono state molto brave, hanno giocato di squadra e hanno messo in campo quella qualità difensiva che poi ha portati ai successi della stagione.

Siamo in attesa della giocatrice che arriva dall’America con titolo WNBA, che dovrebbe arrivare in settimana. In più, avremo anche il ritorno di Francesca Pan, l’italiana che arrivata alla finale di scudetto. Non essendo al completo potenziale, comunque ci sono degli ottimi segnali, in vista della partita dell’Eurolega.

Le ragazze giocheranno a Riga alle 18 italiane contro una squadra lettone che, come tutte le squadre dell’Eurolega, è molto forte e temibile. Nonostante ciò, è una squadra alla portata e sicuramente le nostre leonesse si faranno valere.”

Grazie Francesco Rigo per questo aggiornamento e ci risentiamo lunedì prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button