Articoli di Cultura e SpettacoloMusei a Venezia

Museo della Follia nell’isola di San Servolo riapre al pubblico

L'isola di San Servolo e il suo meraviglioso parco riaprono ai visitatori. Riduzioni sul costo dei biglietti per i residenti

L’isola di San Servolo riapre i suoi servizi alla cittadinanza e ai turisti che stanno programmando una visita della città di Venezia e delle sue bellezze artistiche e naturali.Da oggi sarà aperto al pubblico il Museo della Follia proponendo due visite, una alle ore 14,00 e una alle ore 15,15 in concomitanza con la partenza della linea 20 da San Zaccaria rispettivamente alle ore 13,45 e alle ore 15,00.

Il biglietto intero costa euro 6, quello ridotto euro 4,5 applicato agli over 65 e ai residenti in Città metropolitana di Venezia che possono anche accedere gratis al Museo ogni primo venerdì del mese. L’accesso è gratis anche ai ragazzi fino a 14 anni se accompagnati.

Museo della Follia

Il Museo mostra numerosi reperti appartenuti all’ospedale psichiatrico. Racconta inoltre una storia singolare e curiosa di quando la follia fosse reclusa e incompresa. Il percorso di visita prevede anche la bellissima chiesa del ‘700 chiamata dai veneziani “chiesa dei due campanili” dove sono presenti i dipinti di Jacopo Marieschi.

E’ presente anche l’antica farmacia attiva nell’ isola dal 1716 con i Padri Ospedalieri di San Giovanni di Dio, meglio conosciuti come Fatebenefratelli, esperti farmacisti e medici.

“Possiamo finalmente riaprire l’isola di San Servolo ai visitatori. Un risultato che arriva grazie anche alla volontà espressa dal Sindaco metropolitano Luigi Brugnaro. Riaprire le porte di San Servolo al pubblico significa, contribuire al risveglio attivo e propositivo della Città di Venezia: museo e parco saranno aperti in attesa di procedere dal 1 luglio anche con l’attività congressuale”. Questo il commento l’ing. Andrea Berro, Amministratore Unico di San Servolo srl, ente gestore dell’isola.

Dal 1 giugno sarà aperta ai visitatori anche la nuova caffetteria recentemente rivisitata con soluzioni di design. Caffè, cappuccino, brioche e tramezzini saranno a disposizione negli ampi spazi esterni. Qui i visitatori si potranno comodamente godere una pausa con vista sul parco Covid 19 Protected Area.

Regolamento

In ottemperanza a quanto previsto a livello nazionale e regionale in materia di contenimento della pandemia e gestione dell’emergenza COVID-19, i visitatori saranno tenuti ad indossare le proprie mascherine e seguire le indicazioni del personale e sottoporsi alla misurazione della temperatura corporea. Ogni ambiente e i servizi igienici sono periodicamente sanificati.

Per effettuare la visita nei fine settimana è obbligatorio la prenotazione telefonando entro venerdì alle ore 18,00 al numero 041 2765001 o inviando una mail a museomanicomio@servizimetropolitani.ve.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button