Articoli di Economia e società

Pavimentazione di Piazza San Marco: quasi 3 milioni per sistemarla

Brugnaro: "Stanziamo 2,7 milioni di euro per salvaguardare un simbolo di Venezia nel mondo"

La Giunta comunale ha approvato, su proposta del sindaco, una delibera che riguarda il progetto definitivo. Comprensivo di quello di fattibilità tecnico economica, per il ripristino dei danni derivanti dall’acqua alta eccezionale del 2019. In prosecuzione agli interventi già completati e che andranno ad interessare, la messa in sicurezza di alcuni ambiti della pavimentazione di Piazza San Marco.

Lavori della pavimentazione

Nello specifico si prevede una serie di interventi di restauro e consolidamento delle porzioni di pavimentazioni della Piazza e della Piazzetta San Marco. A completare un’altra serie di lavori analoghi programmati dal Provveditorato Interregionale Opere Pubbliche. In particolare quindi si andrà ad intervenire con una cinquantina di microinterventi che interesseranno circa 4.700 metri quadrati di pavimentazioni. In masegni di trachite e 630 metri lineari di fasce decorative in pietra d’Istria.

Un intervento che avrà una durata complessiva di 19 mesi, finanziato con uno stanziamento di 2,7 milioni di euro di contributi statali. Verrà realizzato in modo tale da ridurre al minimo l’impatto sulla piazza e sui plateatici. Proprio con questo obiettivo è prevista la creazione di un campo base in prossimità del campanile. In modo da poter organizzare un supporto logistico baricentrico rispetto alle aree di intervento.

Per quanto riguarda le attività queste dovranno procedere con cantieri mobili leggeri. Per contenere al massimo le occupazioni. Infine, lo sviluppo dei lotti afferenti lo stesso ambito di cantiere, avverrà in modo progressivo e lineare. Sfruttando al massimo il fronte di apertura delle pavimentazioni per facilitare le operazioni di smontaggio.

Luigi Brugnaro, Sindaco di Venezia

“Dopo aver approvato nella scorsa Giunta i lavori di consolidamento delle rive alle Zattere e alla Giudecca. Per un totale di 1 milione di investimenti, e aver stanziato 6,1 milioni per la messa in sicurezza. Per il ripristino, e il consolidamento della pavimentazione in Riva Sette Martiri a Venezia.

Ora procediamo con un altro importante intervento che riguarda la Piazza San Marco. Una serie di interventi che si realizzeranno a completamento di altri interventi eseguiti da parte del Provveditorato. Così da ripristinare la pavimentazione lapidea danneggiata a causa dell’erosione del sottofondo. Ripristinare la corretta messa in quota dei masegni interessati dai fenomeni di avvallamento, garantire il corretto deflusso delle acquee meteoriche. Un percorso che porteremo avanti in piena sintonia con le attività della Piazza. In modo che queste possano continuare a lavorare anche durante lo svolgimento dei lavori. Venezia difende la sua storia e la sua tradizione.

Quello che abbiamo approvato in Giunta è un intervento che, non solo va a proteggere e tutelare la nostra Piazza. Simbolo di Venezia nel mondo, ma dimostra quanto questa Amministrazione sia impegnata nell’investire importanti risorse nella manutenzione del nostro patrimonio. Solo in questo modo sapremo di aver contribuito concretamente nel consegnare alle future generazioni questo Patrimonio mondiale dell’Umanità. Un gesto d’amore per una Città che è di tutti, e che tutti abbiamo il dovere di rispettare e tutelare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock