Servizi Cultura e spettacolo

Paron de casa: gita multilingue in chiusura delle celebrazioni

Il 12 ottobre in riva al Canal Grande è avvenuta la consegna dei diplomi del Campanile di San Marco a 200 bambini.

Vi mostriamo un video che Vittorio Baroni e Nadia De Lazzari, instancabili organizzatori delle celebrazioni dei 110 del Paron de Casa ci hanno mandato per raccontare una gita che 200 bambini delle scuole elementari di Venezia e Mestre hanno effettuato tra i canali del porto commerciale a Marghera.

L’iniziativa

Il 12 ottobre in riva al Canal Grande zona Stazione S. Lucia è avvenuta la consegna dei diplomi del Paron de Casa a 200 bambini e il leone d’argento alla scuola di Burano. Hanno partecipato le scuole di Venezia, Mestre, Burano, Marghera, S.Erasmo, Chirignago e Favaro. Subito dopo le premiazioni, nel contesto dei Port Days 2022, bambini e insegnanti sono salpati su due barche per il tour guidato in barca ai porti di Venezia e Marghera con i responsabili dell’Autorità Portuale.

Il tour rappresenta il premio per tutte le scuole del progetto El Paron de Casa che completa un percorso narrativo iniziato lo scorso 26 maggio con l’evento in Piazza San Marco assieme agli alunni di 9 scuole primarie del territorio veneziano. Ciò che colpisce oltre all’entusiasmo è la convivenza tra i bambini di più culture e più lingue.

Le interviste effettuate da Giorgia Costantini, area comunicazione dell’autorità portuale di Venezia, ai bambini in gita:

Cesarina, di origine moldava: “Oggi ho visto tante navi molto belle e molto grandi.”

Desi, di origine cinese: “Nel porto ci sono tantissime grandi navi e anche delle piccole barche. E ci sono anche tanti gru che possono spostare le cose”

Ricardo, di origine cubana: “Ho visto molte navi.”

Leone, di origine americana: “Oggi abbiamo visto molte navi ed è stata una bellissima giornata. Abbiamo visto molti container con dentro moltissime cose, credo. Abbiamo visto molte gru che trasportavano molte cose pesanti e che costruivano molte navi grandi.”

Guarda anche: Festival Dentro l’arte: “Nutrirsi di Bellezza”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock