Articoli di Salute e benessere

Ospedale di Comunità inaugurato al Fatebenefratelli

La struttura del Fatebenefratelli ha una capacità complessiva di 179 posti letto, di cui 15 come ospedale di comunità.

L’assessore alla Coesione sociale, Simone Venturini, ha preso in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, all’inaugurazione dell’ospedale di comunità situato al quarto piano del Fatebenefratelli, che ha da poco ricevuto l’autorizzazione regionale per l’estensione a 15 posti letto.

Ospedale di Comunità

Come spiegato da Marco Mariano, direttore della struttura del presidio ospedaliero riabilitativo San Raffaele Arcangelo Fatebenefratelli, la struttura ha una capacità complessiva di 179 posti letto, di cui 15 come ospedale di comunità.

“Si tratta di un nuovo tassello della sanità territoriale – ha dichiarato – che ospita quelle persone che dopo un ricovero ospedaliero non sono ancora nelle condizioni di un rientro al domicilio, o per necessità sanitarie o per l’inadeguatezza della loro abitazione rispetto alle condizioni di salute, e che temporaneamente (per un periodo di 35-40 giorni) vengono accolte in questa struttura”.

Il commento dell’assessore Venturini

“Un momento importante – ha evidenziato l’assessore Venturini – che segna l’ampliamento dell’ospedale di comunità del centro storico. Un ringraziamento a tutta l’equipe del Fatebenefratelli. In particolare agli operatori sanitari, agli infermieri e ai medici che in questi due anni hanno gestito in prima linea una situazione difficile dal momento che la struttura gestisce anche una Rsa e un ospedale di riabilitazione molto qualificato.

Continuiamo su questa strada con un’efficace collaborazione tra le strutture sanitarie del territorio, il Comune di Venezia e l’azienda sanitaria. Le sfide sono molte e dobbiamo sempre essere al passo con i tempi per intercettare i bisogni emergenti oltre che affrontare quelli già emersi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button