Servizi Cronaca

Luca Zaia: 500 Ucraini al giorno. Il Veneto si mobilita

La provincia che ne ha raccolti di più sono Treviso, ben 780,  seguita da Venezia e Vicenza.

Luca Zaia è tornato con la diretta da Marghera per tranquillizzare sui numeri dei contagi che sono in aumento, ma non arrivano in ospedale. Le vere emergenze ora sono gli arrivi dei profughi e i posti di lavoro a rischio per le carenze di materie prime e caro energia. Sentiamo Luca Zaia sul piano per accogliere gli ucraini

Il piano di accoglienza

“2500 sono i profughi registrati secondo tutti i dati raccolti. La provincia che ne ha raccolti di più sono Treviso, 780,  seguita da Venezia e Vicenza. Mediamente vediamo che cresciamo in maniera esponenziale. Almeno 500 persone in più al giorno. Ho l’urgenza di fare l’ordinanza oggi perchè poi parte tutta una rete di copertura del territorio. Avremo sindaci, per la prima ospitalità, le prefetture, poi la regione e noi diamo la copertura per tutta l’ospitalità. Il riceverli all’inizio rispetto al tema sanitario. Chi chiama qui, lo smistiamo.

Quindi i famosi 5600 letti, vengono smistati alle prefetture per provincia per provincia in base alla localizzazione. Le prefetture hanno gli indirizzi quindi iniziano a chiamare i privati” ha concluso Luca Zaia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button