Servizi Economia e società

L’Isola delle Grazie a Giovanna Stefanel

Finalmente, dopo 15 anni, l'Isola delle Grazie finisce in mano alla sua vera proprietaria: Giovanna Stefanel. Ascolta il servizio

Dopo una battaglia giudiziaria durata 15 anni Giovanna Stefanel si è aggiudicata l’Isola delle Grazie. Il Tribunale Civile di Venezia ha sentenziato che l’isola è di proprietà della società Giesse Investment che ha a capo la sorella di Giuseppe, ex titolare della storica azienda di moda fallita.

Giovanna Stefanel

Giovanna acquistò l’isola dall’Ulss12 nel 2006 allo scopo di farne la sede di un resort di lusso. Nella trattative si era messa di traverso il gruppo leccese Sas Project srl classificato secondo nella gara di aggiudicazione. Ora il giudice ha dato ragione a Giovanna Stefanel che potrà finalmente guardare al futuro. Quando, passata la pandemia, ci sarà magari spazio per un turismo di qualità l’isola ha una posizione strategica davanti all’isola di San Giorgio a pochi metri dalla Giudecca.

La storia dell’Isola delle Grazie

La sua storia però è diversa dalle isola che la circondano. Infatti, è nata nel medioevo artificialmente con i detriti delle costruzioni di Venezia. Nel 1264, continuando gli scarichi il cumulo di detriti, è emersa dall’acqua e la Serenissima ha pensato di utilizzare quel nuovo pezzo di terra e destinarlo al ricovero di pellegrini della terra santa, poi è diventato convento fino all’arrivo di Napoleone che lo ha soppresso.

Al suo posto le mura hanno poi ospitato una polveriera e un ospedale per le malattie infettive. Nei tempi recenti era finita in mano all’Ulss che ha deciso di vendere l’isola per finanziare la costruzione dell’ospedale dell’angelo a Mestre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button