Servizi Economia e società

Hotel del Lido di Venezia chiusi da novembre per caro-bollette

Per la prima volta gli hotel del Lido di Venezia hanno chiuso nel mese di novembre e durante i giorni di Natale per il caro bollette. Eni e Q8 riducono da oggi di un centesimo i prezzi di benzina, diesel e Gpl dando un primo segnale di tregua sul fronte del caro energia, ma è il gas e l'energia elettrica il caro bollette a dettare la tabella di marcia dell'economia

Parla Antonio Vianello, Vicepresidente dell’Associazione Veneziana Albergatori: “Gli hotel del Lido di Venezia hanno chiuso quasi tutti entro la metà di novembre.

Pochi hotel superstiti a novembre

Qualche collega coraggioso è riuscito a tenere aperto fino ai primi giorni di gennaio. Adesso in questo mese nel periodo più freddo ci sono soltanto una o due strutture che tengono aperto, strutture molto piccole, che storicamente hanno sempre tenuto aperto.

Annata difficile per gli hotel

Chiaramente quest’anno è un anno particolare. In passato nel mese di novembre eravamo quasi tutti aperti fino alla fine e si riapriva quasi sempre a Carnevale. Anche nel periodo delle feste e di Capodanno si apriva per 4-5 giorni. Quest’anno sono state fatte scelte diverse, la motivazione è legata al costo dei costumi che sono triplicati come tutti ben sanno” .

Bilancio amaro dell’AVA

Il neo vicepresidente vicario dell’Associazione Veneziana Albergatori  Antonio Vianello traccia un bilancio amaro degli ultimi due mesi. Parla di costi triplicati di energia e il confronto con il Centro Storico non è confortante. A sentire alcuni hotel della zona Marciana gli importi sarebbero addirittura quintuplicati.

Ma tale è stato l’afflusso di turisti anche durante i giorni di Natale che gli introiti hanno coperto le spese. Per le isole e in particolare il Lido invece si spera nel Carnevale.

Un periodo di rodaggio

“Qualcuno riaprirà per Carnevale, ma non molti rispetto al passato, tutti apriranno per il periodo di Pasqua e qualcuno verso la metà di Marzo per avere un periodo di rodaggio prima della ripartenza effettiva.

Obiettivo ripartenza per il 2023

Per l’anno a venire bisognerà tornare al passato, far in modo di aprire le nostre attività per Carnevale e proseguire fino a tutto il mese di Novembre fino alla riapertura di Capodanno, perchè questo può assicurare ai nostri lavoratori un periodo di lavoro ottimale. Non è poi accettabile per una località così prossima alla città storica di Venezia avere un periodo di chiusura così lungo”.

L’obiettivo per il 2023 al Lido è di tornare a tenere aperto tutto l’anno fino a Capodanno e di attingere ai congressi che sono sempre stati una risorsa.

Leggi anche: Mancato arresto dei ladri a Jesolo: la querela va agevolata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock