Articoli di Cultura e SpettacoloSpettacoli a Venezia

La Terrazza del Blue Moon: la serata più glamour del Lido di Venezia

Al via da domani al Lido le serate al chiaro di luna di "La Terrazza del Blue Moon" tra musica, danza, teatro e cinema

Serate dedicate alla magia della luna, in un luogo magico già di per sé, che torna dopo diversi anni ad ospitare spettacoli. Si tratta di “La Terrazza del Blue Moon”: un contenitore di eventi che ogni venerdì e sabato al Lido, a partire da domani 31 luglio, dalle 18.30 in poi, proporrà al chiaro di luna musica, dj set, danza, teatro e, non poteva essere altrimenti, cinema. Si tratta di una tappa che il Comune di Venezia, assieme a Venezia Spiagge, che gestisce lo stabilimento, ha voluto aggiungere al percorso di rilancio e riconversione di tutto il tratto di spiaggia.

La Terrazza del Blue Moon

La kermesse, organizzata da Venezia Spiagge in collaborazione con Vela spa e inserita nel palinsesto di “Le città in festa – estate”, è stata presentata stamattina a Ca’ Farsetti alla presenza, tra gli altri, dell’amministratore unico di Vela spa, Piero Rosa Salva, del presidente di Venezia Spiagge spa, Giampaolo Zanatta, e di Maurizio Agosti, alias il “Principe Maurice”, direttore artistico delle serate che si sussegueranno fino al 12 settembre a ingresso limitato a 200 posti (con prenotazione consigliata), in osservanza delle normative anti-Covid.

“In questo periodo Vela ha dovuto riconvertire la propria organizzazione, reinterpretando eventi e tradizioni come per esempio il Redentore – ha affermato Rosa Salva – nessun evento è stato annullato, e questo è importante, come per esempio la Festa della Sensa o le attività remiere. Mai come quest’anno siamo stati stimolati a puntare sulla fantasia, garantendo comunque un’attività estiva di animazione e aggregazione capillare su tutto il territorio. Dalle difficoltà abbiamo saputo cogliere opportunità importanti, e queste serate al Blue Moon saranno una delle perle più preziose di questa collana”.

La kermesse

La kermesse prenderà piede in un’isola che sta risentendo dei contraccolpi della pandemia, ma che sta comunque registrando numeri importanti grazie al turismo di vicinato. A ciò – è stato spiegato – ha contribuito anche la decisione degli operatori di mettersi al lavoro già a marzo e ad aprile per poter offrire ai visitatori strutture all’altezza: “Sono in dirittura d’arrivo anche i lavori per il nuovo blocco bagni dello stabilimento – ha annunciato Giampaolo Zanatta – e c’è un progetto per rendere la terrazza sempre più fruibile a chi è affetto da disabilità motoria”.

Il programma

Il programma di “La Terrazza del Blue Moon” si svilupperà in tre tempi e in sinergia con il ristorante-bar dello stabilimento: ogni venerdì e sabato, dalle ore 18.30 alle 20.30 la “Moody Terrace” aprirà in modalità aperitivo per lasciare spazio dalle 20.30 alle 22.30 alla pianista Alessandra Fioretto che, assieme al Principe Maurice, animerà la cena sulla spiaggia con un repertorio classic jazz. Dalle 22.30 in poi, invece, la terrazza si trasformerà in un after dinner con cabaret musicale con performance live di ogni genere, arricchendosi nei giorni di plenilunio (il 3 agosto e il 2 settembre) di omaggi alla luna sotto forma di danza, teatro e, in omaggio alla Mostra internazionale della Biennale, di proiezioni di scene cult di film con protagonista la luna piena.

“C’è voglia di un risveglio glamour del Lido – ha dichiarato il Principe Maurice, che si avvarrà della collaborazione anche del sound designer Francesco Trizza e del regista-performer Simone Fucci – Vedo molta gente in questi giorni sull’isola e vorrei coinvolgerla su una terrazza che architettonicamente è quasi un’opera d’arte. Le atmosfere musicali saranno rilassanti e piacevoli, con sigla iniziale obbligata. Proporremo infatti una versione moderna di ‘Blue Moon’, riportando il Lido a quei fasti glamour che un secolo fa ispirarono anche poeti e letterati. Vorrà dire – ha concluso – che stiamo per dare il ‘la’ ai fasti degli Anni Venti 2.0”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button