Articoli di Economia e società

Jesolo, imposta di soggiorno: settembre sopra le attese

I dati sul contributo raccolto nel mese di settembre 2021 superano le attese e confermano i segnali positivi giunti dal resto della stagione

A Jesolo, è stato rilevato che l’imposta di soggiorno, del mese di settembre, ha superato le aspettative. È quello registrato dai contributi derivanti dall’imposta di soggiorno versata nel mese di settembre dalle attività ricettive di Jesolo. Se nelle scorse settimane erano emersi solamente dei segnali positivi, perché il comune non possedeva ancora i dati definitivi, ora i numeri hanno confermato ancora di più il trend positivo.

I dati rilevati di settembre a Jesolo

Dal 1 al 30 settembre 2021, il tributo ha portato nelle casse del Comune di Jesolo 881.738 euro, ovvero il 13,7% in più rispetto al versamento fatto nel settembre 2019. Nel 2019, l’imposta di soggiorno aveva generato versamenti per un totale di circa 775.495 euro. L’incremento rilevato tra settembre 2020 e 2021 si attesta sul +16,71%.

Il dato complessivo sul dichiarato dell’imposta di soggiorno per giugno, luglio, agosto e settembre 2021 ha raggiunto la cifra di 4.842.488 euro. Rappresenta il 6,22% in meno rispetto alla stagione estiva pre-covid, quando il tributo aveva generato circa 5.163.645 euro. Quest’ultimo, però, poteva contare sui versamenti di maggio, che nel 2021 sono stati assenti per sostenere le attività in crisi, in seguito agli effetti della pandemia. Tra 2021 e 2020, si registra invece un incremento del 42,19%.

L’intervento del sindaco

Il sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia, si esprime in merito: “L’imposta di soggiorno, per una città turistica come Jesolo, è uno strumento fondamentale per sostenere le diverse attività e per dare risposte alle esigenze di un turismo in crescita. Più risorse significano maggiori possibilità per la città.

Ciò che più interessa all’amministrazione, è il segnale che ci viene da questi dati. I numeri confermano che anche a settembre tantissime persone hanno scelto Jesolo per le loro vacanze. Sapevano che avrebbero trovato degli ottimi servizi e grande ospitalità. Gli operatori si sono fatti trovare pronti e, grazie a loro, Jesolo ha fatto di nuovo una splendida figura a livello internazionale. Speriamo che l’estate 2021 rappresenti il segnale di una ripresa strutturata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button