Furto in ristorante, individuati dai carabinieri i tre ladri

I Carabinieri del Nucleo Natanti, intervenuti a seguito di una segnalazione di furto in un esercizio commerciale del centro storico, sono riusciti a fermare, poco dopo, i tre presunti autori del reato: nello specifico, venivano denunciati, a piede libero, M.M. 45enne, D.L. 46enne e A.C. 50enne, perché autori di un furto in un Ristorante che si trova in campo San Gallo.

Furto in un ristorante

I tre, individuati e fermati dall’equipaggio di una motovedetta della Sezione Radiomobile, si trovavano in una calle isolata a poca distanza dal luogo del furto. I soggetti, tutti italiani e dimoranti a Venezia, con precedenti di polizia per reati analoghi, sono stati sottoposti immediatamente al controllo e sulla loro persona, oltre ad elementi riconducibili al furto avvenuto poco prima, sono stati rinvenuti, diversi arnesi da scasso, tra cui una grossa tenaglia, un cacciavite, delle pinze, una fiamma ossidrica e dei guanti. Tutto il materiale rinvenuto, è stato successivamente sottoposto a sequestro.

Numerosi furti nel centro storico

Nelle ultime tre settimane, salgono così ad otto le persone denunciate per diversi furti commessi nel centro storico cittadino e fermate dai carabinieri. Inoltre, nell’ambito degli stessi servizi di controllo del territorio, messi in atto dal Nucleo Natanti, sono stati intimati nell’ultima settimana, ben 4 ordini di allontanamento (cosiddetti Daspo urbani), per violazioni varie al Regolamento di Polizia e Sicurezza Urbana del Comune di Venezia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here