Servizi Cultura e spettacolo

Franco Ferrari Delfino racconta l’antologia “2084”

Geroge Orwell ha immaginato il 1984 come un mondo governato dal grande fratello dove si poteva fare tutto tranne pensare e amare insomma vivere. Franco Ferrari Delfino ha provato a mettere assieme altri visionari in un libro 2084 che presenta stasera all'Ateneo Veneto.

Oggi il Collettivo Scrittori Uniti ci propone il libro “2084”, un’antologia scritta da visionari orwellani, a cura di Franco Ferrari Delfino. Il Collettivo è un’associazione nata dalle forze di chi ama leggere e scrivere per promuovere nelle fiere libri poco noti.

Franco Ferrari Delfino, autore

“Un gruppo di amici, più o meno vicini, italiani, stranieri, tedeschi, americani, si sono cimentati con un’antologia. Con questa vogliono ricavare un’immagine del 2084.

Ispirati dal famoso libro di Orwell, che è ‘1984’, abbiamo cercato di immaginare un futuro possibile. Questo è catastrofico in certi casi, ma anche positivamente orientato. Questo perchè siamo nel spazio cosmico. Infatti, il libro oltre al 2084, pubblicato dall’editore La Toletta di Venezia, si riferisce anche ad una rapsodia cosmica. Nel retro di copertina si possono vedere tutte le firme dei 44 autori, sparati nello spazio, a formare una nuova costellazione.

‘Rapsodia cosmica’, a cura di Franco Ferrari Delfino. ‘Mettere in abisso l’universo contro le coordinate cartesiane per una disarmonia prestabilita’.

Tra ciò che è contenuto nel libro, ecco un esempio della pandemia veneziana. Il nostro editore, Giovanni Pellizzato, che suona il campanello per portare a casa i libri. Qui, invece, abbiamo un fumetto di Piazza San Marco con la Mezza Luna sul campanile di San Marco. E, ancora, della gita al Mose con la gondola che va a trovare i nuovi appartamenti, che sono le paratoie. E anche quest’ultima, molto significativa, un gruppo di sub con la propria guida che va a vedere la basilica di San Marco sott’acqua: ‘Un bel respiro e vi porto a vedere i mosaici'”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button