Servizi Sport

Francesco Lamon, il campione olimpico accolto a Mirano come un eroe

A Mirano grandi festeggiamenti per il campione olimpico Francesco Lamon che ha battuto il record mondiale di ciclismo nell'inseguimento a squadre

Grandi festeggiamenti a Mirano per il concittadino Francesco Lamon, il neo campione olimpico ai giochi di Tokyo 2020 nell’inseguimento a squadre di ciclismo.

4 agosto 2021: una data da ricordare per Francesco Lamon

Il 4 agosto 2021 è una data che rimarrà impressa nella memoria di chi ama il ciclismo e che inorgoglisce la cittadina veneziana al punto che Francesco, in una sola sera, è stato sommerso da tantissimi riconoscimenti. Primo fra tutti, quello del comune.

In una serata dove è salito sul palco ha rivissuto i momenti magici dell’Olimpiade dove l’Italia ha ottenuto ben 40 medaglie e, tra queste, il suo oro. Lamon in semi-finale ha battuto il record mondiale della specialità, battendo la Nuova Zelanda e, in finale, ha superato anche il suo di record contro la Danimarca.

“Le emozioni le sto ancora vivendo a distanza di un mese. Me la sto godendo, ma sono concentrato sul mio lavoro: non è un obiettivo, ma un punto di partenza. Sono orgoglioso di essere nato qui e di aver avuto una tale accoglienza dalla mia gente. Non nascondo mi sono emozionato rivedendoli”, confessa Lamon.

I prossimi appuntamenti in Svizzera e Scozia

Nel suo futuro prossimo ci sono altri due appuntamenti. In autunno gli europei in Svizzera e poi i mondiali in Scozia.

Il campione dedica un augurio ai ragazzi: “Invito tutti i giovanissimi a seguire le mie orme, sperando che possa andare bene come è andata bene a me.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button