Camilla Cionini Visani, direttore Affari Internazionali Confindustria, ci parla delle attività di lobby portate avanti da Confindustria

Ci colleghiamo con Camilla Cionini Visani, direttore Affari Internazionali Confindustria, che ci parla delle attività di lobby portate avanti da confindustria. – L’internazionalizzazione per confindustria è una priorità, perché vogliamo portare a livello centrale quelle che sono le esigenze, gli interessi e le priorità del nostro sistema associativo a livello di governo per indirizzare l’azione per l’internazionalizzazione.

Questo andando a definire quella che è l’agenda per la promozione internazionale e andando a lavorare a livello di Bruxelles e Unione Europea per quello che è la politica commerciale, cioè tutto quello che facilita le nostre aziende all’esportazione. – aggiunge – Uno dei risultati è quello della grande distribuzione portando le aziende all’estero nei grandi mercati. Questo negli ultimi due anni ha portato ad un numero importante di PMI, entrando nelle grandi catene di distribuzione internazionali. È importante la formazione, andare all’estero ma altrettanto importante è il finanziamento grazie a SACE e gruppo cassa depositi e prestiti.

I risultati della politica commerciale sono favorevoli con accordi di libero scambio con Corea, Giappone che hanno beneficiato con il nostro contributo. Per difendere il Made in Italy si sta lavorando alla lotta per la contraffazione. –

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here