Servizi Salute e benessere

Caldo torrido: da venerdì l’anticiclone subtropicale dovrebbe attenuarsi

In questi giorni il caldo torrido si è fatto via via più forte ma l'anticiclone subtropicale dovrebbe attenuarsi grazie a dei temporali

Il Veneto e Venezia sono stretti nella morsa del caldo, ma al Sud il caldo è ancora più torrido. La prima ondata di caldo dell’estate dovrebbe attenuarsi da sabato.

L’ondata di caldo torrido è più forte al Sud

La morsa del caldo continuerà almeno fino al 25 giugno e si sta rivelando più spietata al Sud, con temperature di 45 gradi a Siracusa. È invece meno forte al Nord, ma si tratta pur sempre della prima vera ondata di caldo dell’estate.

La causa dell’anticiclone subtropicale: una grande massa di aria fredda

Secondo i meteorologi la presenza dell’anticiclone subtropicale si farà via via più forte e potente. I valori massimi su gran parte delle città del Sud e su alcune del Centro, rispetto allo stesso periodo di giugno 2003, sono superiori di circa 8-11°C.

La causa è una grande massa di aria fredda proveniente dal Polo, che interessa Spagna, Francia e Inghilterra e che richiama le correnti caldissime di origine subtropicale. Questo al punto che il paese è avvolto da polveri desertiche.

L’Italia durante il caldo torrido è divisa in tre

L’Italia è divisa in tre: al Sud la colonnina di mercurio è stabile sopra i 40°C, al Centro sopra i 35°C e a Nord sotto i 35°C, ma il caldo percepito è superiore a causa della forte umidità.

Temporali nei prossimi giorni ma caldo e sole nel weekend

Questa ondata di calore africano potrebbe attenuarsi solamente nel prossimo weekend, domani sono previsti temporali su Val d’Aosta, Piemonte, Lombardia e Trentino Alto Adige. Venerdì aumenteranno i temporali sulle Alpi mentre nel weekend ci sarà sole e caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button