Servizi Cultura e spettacolo

Mostra del Cinema di Venezia: sesta giornata, il richiamo della realtà

Sesta giornata fitta di appuntamenti alla 78. Mostra del Cinema di Venezia: presentati fuori concorso L'événement, La caja e La scuola cattolica

Sesta giornata di Mostra del Cinema. In primo piano pellicole ispirate alla realtà come il delitto del circeo o i desaparecidos in America latina. Ma è anche anche il giorno dell’omaggio a un grande maestro del cinema italiano come il regista Citto Maselli.

I film in concorso alla Mostra del Cinema

In concorso l’adattamento del romanzo di Audrey Diwan “L’événement”, sulla gravidanza indesiderata di una studentessa nella Francia del 1963.

In concorso anche “La caja” di Lorenzo Vigas, venezuelano, già Leone d’Oro nel 2015. Un’adolescente di Città del Messico viaggia per recuperare i resti del padre, trovati in una fossa comune; un tema molto sentito in America Latina.

I fuori concorso

In primo piano anche il racconto della strage del Circeo, attraverso il filtro del libro di Edoardo Albinati in “La scuola cattolica”, di Stefano Mordini, presentato fuori concorso. Fra gli interpreti Benedetta Porcaroli, Valentina Cervi, Jasmine Trinca, Valeria Golino e Riccardo Scamarcio.

Sempre fuori concorso anche il documentario “Ezio Bosso: le cose che restano”, ritratto del musicista realizzato da Giorgio Verdelli nel quale il racconto è affidato allo stesso Bosso.

L’omaggio a Citto Maselli

Infine l’omaggio da parte della Biennale, insieme con le Giornate degli Autori e la Settimana Internazionale della critica, a Citto Maselli, oggi novantenne. Autore che ha attraversato con coerenza e talento molte stagioni del cinema italiano. Per lui proiezione speciale di “Storia d’amore”, che nel 1986 a Venezia valse la Coppa Volpi come Miglior attrice ad una Valeria Golino appena diciannovenne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button