1994
Stefano Accorsi e Miriam Leone nelle prime immagini della serie tivù “1994”, diffuse da Sky insieme al teaser.

Pubblicato il primo teaser di “1994”, la serie Sky su Tangentopoli

Sky ha distribuito (QUI) il primo teaser di “1994”, ultimo capitolo della famosa trilogia che racconta gli anni di Tangentopoli, nata («da un’idea di Stefano Accorsi») con “1992” e proseguita con 1993. L’ultima stagione seguirà le vicende dei protagonisti che il pubblico già conosce: Leonardo Notte (Stefano Accorsi), Pietro Bosco (Guido Caprino) e Veronica Castello (Miriam Leone) in particolare, intrecciandoli agli eventi dell’anno della restaurazione, che ha segnato la storia recente della nostra bella Italia. 

Su Rai4 va in onda “Runaways”, serie firmata Marvel Television

Nell’attesa, parte giovedì prossimo, 13 giugnoalle 21:15, su Rai4 – la prima stagione di Runaways, una serie firmata Marvel Television, tratta dall’omonima saga a fumetti ideata da Brian K. Vaughan e Adrian Alphona e ambientata nel Marvel Cinematic Universe, dove si muovono anche “Agents of S.H.I.E.L.D.” e i celebri film sugli Avengers. A differenza di molti eroi creati da Stan Lee, i protagonisti non hanno superpoteri ma, aggirandosi in un modo immerso nel soprannaturale, riescono comunque a fare dei prodigi grazie a tecnologie extraterrestri e a marchingegni fuori dal comune. 

Gli intellettuali della Taranta contro Belen / De Martino

Tornando sulla terra, l’ipotesi di affidare la conduzione del backstage del Concertone della Notte della Taranta a Belen Rodriguez e Stefano De Martino (non ancora ufficializzata da Raidue) non piace a un gruppo di 18 docenti universitari e artisti, che hanno sottoscritto un “Appello alla dignità”. Il documento accusa la Fondazione Notte della Taranta, di avere tolto «dignità a una manifestazione che è stata unico e speciale luogo di studio e di (re)invenzione della tradizione musicale salentina… vendendo l’anima del Salento al gossip, al trash, al populismo, all’acchiappa audience e all’acchiappa chiappe».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here