Addobbi di Natale irregolari: maxi sequestro a Venezia

Circa 60.000 addobbi di Natale sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Venezia in occasione di controlli in materia di codice del consumo e sicurezza prodotti eseguiti in 2 negozi della provincia gestiti da imprenditori di origine cinese. La merce sequestrata, era priva dell’etichettatura obbligatoria che permette al consumatore di disporre di minime informazioni sul produttore o importatore e sulla composizione dei materiali.

Addobbi di Natale

La maggior parte dei prodotti sequestrati era costituita da palline e addobbi di Natale  particolarmente richiesti in questo periodo di avvicinamento alle prossime festività.

Si tratta di oggetti per i quali deve essere garantita dai produttori una particolare sicurezza, perché sono destinati ad entrare nelle case di praticamente tutti gli italiani e spesso vengono manipolati anche dai bambini. Il valore commerciale del materiale sequestrato ammonta a oltre 300.000 euro.

I 2 responsabili sono stati segnalati alle competenti Autorità amministrative per l’irrogazione delle relative sanzioni pecuniarie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here