Articoli di Cronaca

Polizia Ferroviaria di Venezia: bilancio dei controlli nel weekend

Una persona in manette, sei denunciate e 2607 persone controllate: è il bilancio del weekend di controlli della Polfer negli scali ferroviari veneziani

1 arrestato, 6 indagati, 2.607 persone controllate e 231 servizi di vigilanza nelle stazioni, è questo il bilancio dei controlli effettuati nell’ultima settimana, dal personale del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Veneto, in particolare negli scali ferroviari di Venezia-Mestre e Venezia Santa Lucia.

Controlli della Polizia Ferroviaria a Mestre

Nella stazione di Venezia-Mestre, gli operatori della Polizia Ferroviaria hanno arrestato per rapina e resistenza a pubblico ufficiale, un 26enne senza fissa dimora e già gravato da reati contro il patrimonio. Il giovane bloccato da una pattuglia, di vigilanza all’interno dello scalo, mentre tentava di darsi alla fuga lungo i binari, dopo avere scippato una donna.

I poliziotti, allertati dalle urla della derubata, si sono lanciati all’inseguimento dell’uomo, il quale, però, intenzionato a guadagnarsi la fuga ad ogni costo, ha reagito violentemente. Si è scagliato contro di loro e ha cercato di colpirli. Gli agenti sono riusciti a bloccarlo. Recuperata la borsa che è stata restituita alla legittima proprietaria, integra del suo contenuto. Denunciato il giovane per il reato di ricettazione, poiché in possesso di un martello frangi vetro (dispositivo di sicurezza del treno) con il logo delle Ferrovie.

Nella stessa stazione, denunciata una 17enne per possesso ingiustificato di oggetti atti allo scasso. La ragazza, notata mentre si aggirava con fare sospetto all’interno dello scalo, ha cercato di eludere il controllo dei poliziotti, scappando lungo il sottopasso ciclopedonale. Trovata in possesso di due cacciaviti e di una chiave inglese, di cui non ha saputo giustificare il possesso. I successivi accertamenti hanno evidenziato che la giovane si era arbitrariamente allontanata da una struttura per minori di Rimini, collocata in esecuzione ad una misura cautelare, emessa dal Tribunale di Ancona.

Sempre nella stazione di Mestre, segnalato un ragazzo di 17 anni per possesso di sostanza stupefacente, per uso personale. Dopo gli accertamenti di rito, il giovane è stato affidato al genitore, subito informato dell’accaduto. La dose di stupefacente è stata posa sotto sequestro.

Stazione di Venezia

Nella stazione di Venezia S. Lucia, una pattuglia della Polizia Ferroviaria è intervenuta a seguito della segnalazione di furto avvenuto presso un esercizio di ristorazione dello scalo lagunare. Tramite la descrizione fornita, rintracciata la responsabile una 41enne, senza fissa dimora e con precedenti penali e indagata per furto aggravato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock