Servizi Cronaca

Coronavirus: ultimi aggiornamenti del 4 marzo. 7 Morti

Sono sei i decessi conteggiati fino ad ora, più altri due relativi a persone positive al virus, ma decedute per cause differenti. Le scuole rimarranno chiuse fino al 15 marzo ma le lezioni si faranno in rete. Preoccupa il turismo, ma vediamo la situazione del contagio

Coronavirus: ultimi aggiornamenti. Salgono a sette i decessi conteggiati fino ad ora, più altri due relativi a persone positive al virus, ma decedute per cause differenti. A Rovigo ci sono tre nuovi casi oltre a quello di Adria. Si allunga la lista dei decessi e cambia anche la dimensione dei focolai. Ora la provincia più colpita nella regione dopo padova è la marca trevigiana con 93 casi. Oggi alle 10.30 anche a Conegliano è arrivato il virus. Si tratta di una persona affetta da altre patologie, alcune delle quali gravi, che è risultata positiva al tampone.

Coronavirus: ultimi aggiornamenti

Padova: mentre Vo’ Euganeo ha 91 casi, il resto della provincia (58, +16), Venezia (53, +6), il focolaio di Verona (22, +4), quello di Limena (14), Vicenza (11, +2), il focolaio di Mirano (7), Belluno (4) e Rovigo (3, +2). Altri tre casi (3) sono in corso di assegnazione.

L’aggiornamento è stato diffuso stamattina dalla Regione. Complessivamente sono 360 i casi positivi al coronavirus registrati in Veneto, con sei morti. I ricoverati sono 99 (+18), di cui 23 in terapia intensiva, mentre le dimissioni sono 9.

Nuovi posti letto

La Regione sta mettendo a disposizione 534 posti letto in più negli ospedali del Veneto, suddivisi tra i reparti di Terapia intensiva, Pneumologia (ospedali hub) e Malattie infettive. Sono previsti 47 posti in più nella Ulss 3 Serenissima e 42 nella Ulss 4 del Veneto orientale, per un totale di 89 nella provincia di Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close