Articoli di Cronaca

Rapina in una farmacia ad Arino di Dolo: arrestato

Un uomo è stato arrestato dai Carabinieri: ha minacciato la farmacista con un coltello in modo da costringerla a consegnargli i medicinali pretesi

Lo scorso martedì 2 novembre, i Carabinieri della Tenenza di Dolo, coadiuvati dai militari della Stazione di Campagna Lupia, hanno arrestato un uomo, in flagranza di reato, che aveva perpetrato una rapina in una farmacia in località Arino.

Rapina in una farmacia

Il soggetto, con precedenti di polizia, si era presentato poco prima all’interno dell’esercizio pretendendo gli fossero consegnati dei farmaci. Per i quali è prevista la prescrizione medica, essendone però sprovvisto. Ricevuto il rifiuto della farmacista, per mancanza della prescrizione, l’uomo estraeva un coltello, stile pugnale. La minacciava puntandoglielo al volto e tenendola per un braccio, così da costringerla a consegnargli i medicinali pretesi.

L’intervento delle Forze dell’Ordine

I militari intervenuti nell’immediatezza, dopo aver acquisito informazioni utili all’identificazione del reo, lo rintracciavano presso la sua abitazione.

Rinvenendo altresì il coltello utilizzato per effettuare la rapina, della lunghezza complessiva di cm. 22, e i medicinali asportati, che venivano sottoposti, assieme all’arma, a sequestro. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Venezia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

L’arresto

Nella mattinata odierna, durante l’udienza di convalida, l’arresto è stato convalidato e non è stata disposta alcuna misura. In quanto, il soggetto, ricoverato presso l’ospedale di Venezia, a causa di pregressi problemi di salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button