Servizi Cronaca

Sequestro della Bentley da 250 mila euro per contrabbando

Sfrecciava su una Bentley Continental Gran Turismo da 250 mila euro, ma la donna residente a Treviso da più di due mesi l'aveva immatricolata nel principato di Andorra risparmiando 45 mila euro di tasse per acquistarla. Scattato il sequestro

Sfrecciava su una Bentley Continental Gran Turismo da 250 mila euro, ma la donna residente a Treviso da più di due mesi l’aveva immatricolata nel principato di Andorra risparmiando 45 mila euro di tasse per acquistarla e non avendo l’autorizzazione all’importazione temporanea ha subito denuncia per contrabbando e si è proceduti al sequestro.

L’indagine e il sequestro

La fuori serie da sogno ha subito il sequestro alla donna nel corso di un operazione congiunta della Polizia Stradale e della Guardia di Finanza di Treviso. I poliziotti hanno fermato la Bentley sulla Treviso Mare e chiesto alle Fiamme Gialle di accertarsi se esistesse un documento di importazione, non trovato è scattata l’ipotesi del reato di contrabbando e il sequestro.

Se sarà riconosciuta la colpevolezza scatterà la confisca e l’obbligo di versamento da due a dieci volte il valore della somma evasa. La donna si è giustificata spiegando che doveva partecipare ad un importante evento sportivo e la sua auto era incidentata.

Ma un’altra indagine chiesta alla polizia locale di Treviso ha rivelato con l’aiuto del sistema di videosorveglianza cittadina che in realtà la Bentley era transitata più volte nel territorio provinciale anche nei giorni antecedenti la manifestazione a cui la donna avrebbe dovuto partecipare. Dalla banca dati dei sinistri stradali per altro è emerso che l’incidente all’autovettura personale della donna era avvenuto ben due mesi prima rispetto al fermo dell’autovettura di lusso.

Leggi anche: Furti, Contarini: “Jesolo ha bisogno di rinforzi anche d’inverno”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock