Radio Venezia Gossip

William e Harry e la statua per i 60 anni di Lady Diana

Ieri è stata inaugurata una statua in onore di Lady Diana a Kensington Palace: alla cerimonia presenti solo William, Harry e i familiari

Almeno per un giorno, i due principi William e Harry sono apparsi vicini e sorridenti, a dispetto degli scontri dell’ultimo anno. L’occasione è stata speciale: l’inaugurazione di una statua dedicata a Lady Diana Spencer. Lady D. il 1 luglio 2021 avrebbe festeggiato 60 anni se la sua vita non fosse stata spezzata dal tragico incidente mortale del 1997.

Il messaggio dei due principi

Questo il messaggio congiunto dei due principi: “Oggi, in quello che sarebbe stato il sessantesimo compleanno di nostra madre, ricordiamo il suo amore, la sua forza e il suo carattere. Queste qualità l’hanno resa una forza positiva in tutto il mondo, cambiando in meglio innumerevoli vite”.

Presenti solo William e Harry all’inaugurazione del monumento a Lady Diana

La statua realizzata dallo scultore Ian Rank-Broadley è collocata a Kensington Palace, dove William e Harry sono cresciuti. L’opera mostra Lady D. insieme a tre bambini, per ricordare il suo impegno a favore dell’infanzia. “Ogni giorno, vorremmo che fosse ancora con noi, e la nostra speranza è che questa statua sia vista per sempre come un simbolo della sua vita e della sua eredità”, hanno dichiarato i due fratelli.

William e Harry erano gli unici presenti alla cerimonia: assenti sia la Regina che il padre Carlo, e le rispettive consorti.

Le consorti non si sono presentate

Meghan Markle è rimasta in America, come si era ipotizzato sin dall’inizio, ed è probabile che Kate Middleton abbia deciso di non partecipare. Questo per non solleticare ulteriori gossip sulla famiglia e concentrare l’attenzione unicamente sulla solennità dell’evento. C’erano però, ovviamente, il fratello di Diana Charles, IX conte Spencer, e le sue sorelle, Lady Sarah McCorquodale e Jane Fellowes, la baronessa Fellowes.

I figli di Carlo e Lady Diana di nuovo complici

William e Harry sono apparsi sorridenti e complici, almeno da quanto si evince dalle immagini. Una situazione molto diversa dal loro ultimo incontro, al funerale del nonno Filippo, quando i due erano lontani e comprensibilmente addolorati.

Pare addirittura che sia scoppiato un acceso litigio dopo le esequie, lontano dalle telecamere. Per quanto ridotta a un evento davvero intimo a causa degli scontri interni alla famiglia reale, la reunion in nome dell’affetto per la mamma Diana potrebbe essere il primo passo per una vera riconciliazione, dopo il trasferimento di Harry negli Usa e la scelta di denunciare pubblicamente presunti episodi razzisti e umilianti contro Meghan e il loro figlio Archie a Buckingham Palace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button