Radio Venezia Gossip

Regina Elisabetta, allarme per la sua salute

La Regina Elisabetta II è stata posta sotto controllo medico. I medici si sono detti preoccupati. La sovrana si è mostrata fragile in pubblico

La Regina Elisabetta II è stata posta sotto controllo medico, nel castello di Balmoral. I medici si sono detti preoccupati per la sua salute. La sovrana si è mostrata in pubblico in piedi ma fragile due giorni fa nella residenza scozzese di Balmoral. Per il passaggio di consegne alla testa del governo britannico fra Boris Johnson e Liz Truss, premier numero 15 dei suoi 70 anni di regno. Era stata già costretta ieri a rinunciare a una riunione virtuale.

La famiglia a Balmoral

Tutti e 4 i figli della regina Elisabetta sono al suo capezzale nella residenza scozzese di Balmoral. Dopo l’erede al trono Carlo, giunto per primo assieme alla consorte Camilla, sono arrivati anche i principi Anna, Andrea ed Edoardo. Seconda, terzo e quartogenito della sovrana e del defunto principe Filippo. Edoardo è accompagnato dalla consorte Sophie, nuora assai vicina ad Elisabetta II in questi ultimi anni. Confermato inoltre l’arrivo del principe William, nipote della regina e secondo in linea di successione dopo suo padre Carlo.

Anche i duchi di Sussex, Harry e Meghan, sono in viaggio per raggiungere la residenza di Balmoral. Dove le condizioni di salute della 96enne regina Elisabetta sembrano essere precipitate. La duchessa di Cambridge non è in viaggio verso la residenza reale di Balmoral in Scozia, ma è rimasta a Windsor con i tre bambini – i principi George, Charlotte e Louis – che oggi hanno cominciato il nuovo anno scolastico. Lo fa sapere Kensington Palace.

Le parole dei dottori della Regina Elisabetta

“In seguito a una nuova valutazione del suo stato questa mattina, i dottori della Regina hanno espresso preoccupazione sulla sua salute e raccomandato che ella rimanga sotto sorveglianza medica”, si legge nella nota di palazzo. La corte precisa che Sua Maestà resta “a riposo a Balmoral” e che i suoi familiari più stretti, a partire evidentemente dall’erede al trono Carlo, sono stati informati.

Cosa accade se muore la Regina Elisabetta: il protocollo

Fra i provvedimenti che il governo deve adottare con la morte della regina Elisabetta, c’è anche un black out dei social media pubblici. Nei documenti classificati dell’operazione ‘London Bridge’. Il sito di Buckingham Palace sarà sostituito da una pagina nera con una breve dichiarazione in cui si conferma la morte della sovrana e il sito del governo e tutte le pagine social gov.uk avranno un banner nero. Non saranno pubblicati contenuti non urgenti.

Già predisposta anche l’operazione ‘Spring Tide’ che regolerà le modalità dell’ascesa al trono di Carlo, che prima dei funerali sarà impegnato in un tour del Paese. Il discorso alla nazione del nuovo Re sarà trasmesso alle 18, dopo una udienza con la prima ministra, che a sua volta sarà avvertita della morte della Regina da una telefonata in cui un funzionario pronuncerà la frase in codice ‘London Bridge is Down’.

Liz Truss, Primo Ministro del Regno Unito

L’intero Paese è profondamente preoccupato per le notizie giunte da Buckingham Palace” sulle condizioni di Elisabetta. I mie pensieri e i pensieri di tutto il popolo del Regno Unito sono per sua Maestà la Regina e per la sua famiglia in questo momento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button