Radio Venezia Gossip

Muore il Principe Filippo: il duca di Edimburgo aveva 99 anni

E' morto oggi, 9 aprile 2021, il principe Filippo, marito della Regina Elisabetta II, all'età di 99 anni. Danno il triste annuncio i reali.

Muore oggi il principe Filippo, 99enne consorte della Regina Elisabetta. Ne dà il triste annuncio l’intera Royal Family.

Il triste annuncio

Il principe era stato da poco dimesso di recente dopo alcune settimane in ospedale a Londra a causa di una non meglio precisata infezione, non legata al covid, cui si erano aggiunti problemi di cuore. Ha annunciato la notizia la Regina in una nota diffusa da Buckingham Palace in cui la sovrana esprime profonda tristezza per la perdita dell’amato marito. Inossidabile punto di riferimento della corte britannica per decenni, il duca di Edimburgo aveva celebrato a novembre i 73 anni di matrimonio con la quasi 95enne Elisabetta II. Il principe avrebbe compiuto 100 anni a giungo.

Il principe, dapprima conosciuto come il marito di Elisabetta, fu una straordinaria figura reale già individualmente. Nacque sull’isola greca di Corfù nel 1921 ed era un appassionato sportivo che amava le attività di campagna. Aveva quattro figli, otto nipoti e nove pronipoti.

Il ricordo del Principe Filippo

La folla che si è radunata davanti al cancello di Buckingham Palace su cui era affisso l’annuncio, ha costretto i funzionari reali a rimuoverlo, per evitare assembramenti. Come da tradizione, avevano affisso l’annuncio della morte del duca di Edimburgo al cancello del Palazzo Reale. In tempo di Coronavirus, l’afflusso dei sudditi che vogliono rendere omaggio al consorte della regina sta creando preoccupazione, nonostante il successo della campagna vaccinale in corso in Gran Bretagna.

Union Jack a mezz’asta a Buckingham Palace. Le tv britanniche ora trasmettono a reti unificate la notizia. Intanto si attende l’annuncio di una cerimonia funebre attesa nella massima solennità possibile – come ultimo tributo di Elisabetta al marito – compatibilmente con le restrizioni dell’emergenza Covid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button