Radio Venezia Gossip

“Greenland” e tutte le altre novità nei cinema da oggi

Nelle sale da oggi: “Greenland” con Gerard Butler, gli italiani “Divorzio a Las Vegas” e “Lasciami andare”, la commedia “Un divano a Tunisi”.

Dopo la lunga interruzione forzata dovuta al Coronavirus, tornano le nostre solite anticipazioni cinematografiche, sperando di non dover nuovamente interrompere la rubrica a breve! Il film più atteso, fra quelli in uscita oggi, è “Greenland” (TRAILER).

Greenland

 la minaccia di una cometa distruttrice si abbatte contro l’umanità e Gerard Butler, insieme all’ex moglie e al giovane figlio,​ compiranno un viaggio impossibile e pieno di insidie nel tentativo di mettersi in salvo. Mentre diverse città sono rase al suolo dai frammenti della cometa e il conto alla rovescia per l’apocalisse globale si avvicina allo zero, la loro ultima possibilità è un volo disperato verso un possibile rifugio sicuro.

Gli italiani “Divorzio a Las Vegas” e “Lasciami andare”

Divorzio a Las Vegas è una commedia di Umberto Carteni: Giampaolo Morelli e Andrea Delogu, si conoscono 18enni  durante una vacanza studio in Usa. L’ultimo giorno del viaggio, sotto gli effetti del peyote, si sposano per gioco, poi si perdono di vista per vent’anni, quando lei si deve sposare e quindi deve ritornare in gran segreto a Las Vegas con il vecchio amico per divorziare. Altro film tricolore è Lasciami andare, di Stefano Mordini: Stefano Accorsi e Serena Rossi scoprono di aspettare un figlio, dopo che lui ha perso il primogenito avuto con la prima moglie Maya Sansa. Improvvisamente però, nella loro vita irrompe Valeria Golino, la nuova proprietaria della casa dove la coppia abitava fino al tragico incidente, che sostiene di sentire costantemente una strana presenza e la voce di un bambino che tormenta lei e suo figlio. 

“Un divano a Tunisi”, una commedia terapeutica

Un divano a Tunisi, diretto da Manele Labidi, è invece la storia di Golshifteh Farahani, una giovane donna dal carattere molto forte e indipendente cresciuta insieme al padre in Francia, dove si è laureata in psicoanalisi, che decide di tornare nella sua città d’origine, Tunisi, per aprire uno studio privato, ma ben presto si scontra con un ambiente per nulla favorevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button