Radio Venezia Musica

Achille Lauro a torso nudo si battezza a Sanremo

Il cantante non finisce mai di stupire e lo fa anche questa volta. Il gesto richiama molte critiche, compreso il commento di Mons. Antonio Suetta

Achille Lauro si presenta a Sanremo a torso nudo, con i tatuaggi in mostra e pantaloni di pelle nera attillati. A sorprendere tutti questa volta è il suo gesto. Si battezza sul palco del Festival di Sanremo e scatena i commenti sui social tra ironia, apprezzamenti per la sua performance e qualche accusa di blasfemia.

In molti immaginano la reazione del vescovo di Sanremo che, in una intervista al Sir aveva invitato alla responsabilità.

Queste le parole di Mons. Antonio Suetta

“Pure rimanendo un evento ‘leggero’ da più di 70 anni, rappresenta una vetrina significativa dal punto di vista culturale e di costume. Pertanto, l’auspicio è che tutti coloro che concorrono alla riuscita dell’evento, a cominciare dal servizio pubblico che è la Rai fino ad arrivare al conduttore e agli artisti, sentano la responsabilità del valore di questa vetrina”. Anche quest’anno, con ‘Domenica’, interpretata insieme insieme all’Harlem Gosperl Choir, Achille Lauro separa. Musicalmente parlando, il pezzo in gara ricorda molto il già sentito ‘Rolls Royce’, sottolinea alcune persone sui social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button