Radio Venezia Musica

Madame: indagata per falsi vaccini, Sanremo in bilico?

La cantante vicentina, Madame risulta nella lista degli indagati dalla procura di Vicenza con l'accusa di aver fatto ricorso a finte vaccinazioni per poter ottenere il Green Pass.

La cantante vicentina, Madame risulta nella lista degli indagati dalla procura di Vicenza con l’accusa di aver fatto ricorso a finte vaccinazioni per poter ottenere il Green Pass.

Madame

Pseudonimo di Francesca Calearo è una cantautrice italiana nata a Vicenza nel 2002.

A soli 16 anni, nel 2018 firma un contratto con la casa discografica Sugar, con la quale pubblica il singolo “Sciccherie” che si conferma essere il pezzo con la quale la cantante si è fatta più notare, poi certificato “Disco di Platino.”

Nel 2021 partecipa per la prima volta al Festival di Sanremo dove si classifica al settimo posto con il singolo “Voce”, con il quale conquista il Premio Lucrezia e il premio Bardotti per il miglior testo. Nello stesso anno esce il primo album ufficiale dell’artista: “Madame” e a Luglio comincia il suo primo tour estivo.

Nel febbraio del 2023 sarà fra i Big in gara al Festival di Sanremo con il brano “Il bene nel male”.

La cantante indagata per falso Green Pass

La cantante vicentina risulta fra gli indagati dalla procura di Vicenza per aver ricorso a finte vaccinazioni per poter avere il Green Pass.

La Rai, non avendo un contratto con l’artista non ha potuto applicare il suo codice etico, come con Memo Remigi. Dalla produzione del programma e dalla casa discografica della cantante non sono arrivate prese di posizione.

Dibattito social

Sui Social Network si è acceso un dibattito su chi prende le parti di Madame, diventata in questi giorni paladina dei No-Green Pass e chi invece sostiene che questa sia una caduta di stile dell’artista che si è sempre dichiarata e considerata dal pubblico come non omologata e libera.

Leggi anche: Capodanno 2023: annunciati tutti gli ospiti degli show in tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock