Radio Venezia Gossip

Davide Donadei: in lacrime parla del padre

L'ex tronista di Uomini e Donne, Davide Donadei in lacrime parla del padre che è stato in carcere durante la sua adolescenza

L’ex tronista di Uomini e Donne, Davide Donadei in lacrime parla del padre che è stato in carcere durante la sua adolescenza.

Davide Donadei

E’ nato nel 1995 e vive nella provincia di Lecce, legatissimo alla sua famiglia in particolare con il fratello maggiore e la mamma che l’ha cresciuto da sola.

Per molti anni ha lavorato in un ristorante che ora ha preso in gestione e nel suo tempo libero pratica molto sport come la palestra ed il calcio.

Ha partecipato all’edizione 2020- 2021 del programma di Maria de Filippi Uomini e Donne come tronista. Alla fine del suo percorso aveva scelto la corteggiatrice Chiara Rabbi, la loro storia d’amore però è finita.

Attualmente Davide Donadei sta partecipando come concorrente nel programma di Alfonso Signorini Grande fratello Vip.

Il rapporto con il padre

Durante la puntata di ieri sera del Grande fratello Vip, l’ex tronista ha ripercorso la sua “linea della vita”, emozionandosi parlando della sua famiglia e del rapporto con il padre.

Davide racconta di essere cresciuto dalla madre e dice del padre: “Quando avevo 4 anni papà è andato via di casa, mi è stato detto che doveva fare mesi di lavoro a Brescia.

Nel 2010 fu coinvolto in un blitz e fino al giugno di quest’anno è stato in carcere. Ci è entrato quando avevo 12-13 anni. Ha scontato una pena per associazione a delinquere di stampo mafioso”

L’ex tronista spiega poi come la sua adolescenza non sia stata facile per via delle voci che circolavano nel paese:  “Iniziarono a esserci etichette su di noi, non mi facevano uscire con la ragazzina perché suo padre sapeva di noi. Avevamo scritte nel paesino ‘Donadei infame’.

Abbiamo subito delle conseguenze di cose dove c’entravamo poco. Quando mio padre è uscito dal carcere, io e mio fratello abbiamo cercato di riallacciare un rapporto. Non l’ho mai rinnegato.”

Parlando della madre invece racconta: ” Mia mamma si è dovuta mettere a fare lavori umili. E’ una grande donna, non ha mai parlato male di papà.

Ricordo il sabato sera d’inverno, quando non c’erano tanti soldi per il riscaldamento e delle volte dovevamo mettere tre pigiami. Aveva 35 anni e ha annullato la sua vita per noi, se non l’avesse fatto non saremmo cresciuti così.”

Leggi anche: Le canzoni “vendetta” di Shakira e Miley Cyrus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock