Radio Venezia Musica

Arena di Verona: verso la rinascita. Grandi artisti nel 2022

Risultati importanti nel 2021, anno di ripartenza per il settore dello spettacolo. Unica location per eventi in Italia a disporre di 6000 posti a sedere.

Il 2021 è l’anno in cui è iniziato il percorso verso la ripartenza del settore spettacolo dopo l’emergenza sanitaria. Arena di Verona s.r.l è stata in prima linea e ha ottenuto, per la stagione degli Eventi Live e TV all’Arena di Verona, risultati importanti, non solo per l’anfiteatro e la città, ma a livello nazionale.

Arena di Verona: 6000 posti a sedere durante gli eventi, unica in Italia

L’appello alle Autorità a maggio 2021 di Federico Sboarina, Sindaco di Verona e presidente della Fondazione Arena, con Gianmarco Mazzi, amministratore delegato di Arena di Verona Srl e direttore artistico per gli eventi Live e TV all’Arena, ha fatto dell’anfiteatro veronese l’unico luogo per eventi in Italia che ha ottenuto la capienza di 6000 persone.

“Quest’estate l’Arena e Verona sono state al centro dell’attenzione nazionale – afferma il Sindaco Sboarina – solo qui abbiamo potuto realizzare in totale sicurezza decine di eventi con 6000 spettatori, applicando un preciso protocollo sanitario. Anche quest’anno Verona ha affrontato con prontezza, tenacia e passione la difficile situazione che tuttora permane. Gli Eventi Live e TV 2021 si sono fatti tramite, in Italia e nel mondo, di un’immagine fiduciosa della Città”.

“È stato un 2021 ricco di grandi soddisfazioni. Accendendo l’Arena, abbiamo acceso Verona e anche l’Italia. E adesso – annuncia Gianmarco Mazzi – ci buttiamo a capofitto nel 2022 verso la rinascita al 100%”.

Si è trattato di una stagione che ha sottolineato la centralità dell’Arena come Tempio della musica in Italia. Sul suo palco si sono esibiti oltre 300 artisti tra concerti unici, eventi TV e appuntamenti in live streaming.

27 milioni di telespettatori

I telespettatori che hanno seguito gli eventi TV dall’Arena di Verona sono stati oltre 27 milioni solo in Italia, in poco meno di quattro mesi. È una cifra enorme, che grazie alla trasmissione degli spettacoli dall’Arena ha potuto vedere e apprezzare l’anfiteatro, aumentando in modo significativo il potenziale promozionale di Verona.

Basti pensare all’imponente apertura della stagione 2021, con il concerto “Il Volo – Tributo a Ennio Morricone”. Trasmesso in diretta su Rai 1, ha totalizzato un record vincendo la prima serata con il 25,8% di share. Ha conquistando anche 90 milioni di telespettatori negli Stati Uniti, grazie allo speciale in lingua inglese per la televisione pubblica statunitense.

Tanti i premiati Diva 2021

Anche quest’anno, artisti importanti per la vita musicale e culturale sono stati insigniti del premio Diva – Arena di Verona official Award, ovvero la scultura originale e numerata rappresentativa dell’Arena di Verona (una figura femminile con l’Arena ad incoronarle il capo) nata da un’idea di Gianmarco Mazzi e realizzata dal Maestro Rudy Camatta.

Tra i altri tanti, a ricevere il premio, c’erano anche Amadeus, Andrea Bocelli, Claudio Baglioni, Diodato, Il Volo, Emma, Carmen Consoli. In occasione dei Music Awards 2021 una riproduzione in grande scala della Diva si trovava proprio davanti all’Arena di Verona, in piazza Bra, come accade nei principali teatri mondiali. Per alcuni giorni, veronesi e viaggiatori hanno potuto ammirare la grande statua (alta oltre sei metri) posta a dominare la piazza e l’Arena.

Le anticipazioni per la stagione 2022

Sarà una programmazione che finalmente riabbraccia i grandi artisti internazionali, molti dei quali hanno scelto l’anfiteatro come unica data in Italia: tra questi Nick Cave, Gorillaz, Kiss, Toto, Scorpions. L’Arena sarà anche una delle tappe dei tour internazionali dei Simple Minds e dei Maneskin.

Oggi in conferenza stampa Amadeus è intervenuto con un video messaggio annunciando la seconda edizione di Arena ‘60 ‘70 ‘80, il viaggio nella storia della musica e delle canzoni impresse nella memoria collettiva. Dopo lo strepitoso successo di ascolti della prima edizione, tornerà il 12 e 14 settembre 2022 all’Arena di Verona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button