Radio Venezia Musica

Cremonini ritorna negli stadi

Dopo il grande successo estivo il cantante torna negli stadi di Bologna, Roma, Mantova e Milano con il nuovo Tour: Cremonini indoor 2022

Il cantautore bolognese Cesare Cremonini, dopo il grande successo del tour di sette date Cremonini stadi 2022“, che ci ha regalato la data trionfale di Imola davanti a 70 mila persone, annuncia tredici nuove date. 

Cesare Cemonini

Assistere a uno show di Cremonini infatti non è solo andare a un concerto, ma un’esperienza totalmente coinvolgente che va al di là della musica. Cremonini non è solo un cantante ma uno showman, con effetti speciali che non superano mai la qualità dei suoi pezzi. Dopo oltre vent’annni l’artista continua a trasportare il suo pubblico internazionale nel mondo quotidiano ma fantastico che racconta nei suoi pezzi, dall’ormai classica 50 special alla nuovissima La ragazza del futuro. Cremonini rappresenta un ponte che unisce più generazioni e si prepara ad accogliere tutti nelle sue nuove date.

Le date

Il nuovo tour indoor infatti parte da Mantova, il 29 ottobre nella Grana Padano Arena. Poi si continua a Roma, dall’1 al 4 novembre, per quattro date già molto dense al Palazzo dello Sport.

Cremonini ha poi riservato ai suoi concittadini di  Bologna tre nuovi concerti per un totale di quattro spettacoli all’Unipol Arena: il 7, l’8, il 10 e l’11 novembre. Il lieto fine sarà a Milano, città che attenderà il cantante allo storico Mediolanum Forum per ben quattro concerti il 13, il 14, il 16 e il 17 novembre. 

Il duetto con Dalla

Questi spettacoli saranno l’occasione perfetta per presentare dal vivo la nuova Stella di mare, canzone in cui Cesare Cremonini duetta con il grandissimo Lucio Dalla. Tutto ciò grazie al contributo di Sony Music, Pressingline e alla Fondazione Lucio Dalla, che hanno permesso l’utilizzo della voce di Lucio da un master di Stella di mare del 1979. Una scelta senza dubbio innovativa, che ci permetterà non solo di ascoltare un duetto tanto inedito quanto inaspettato, ma che ci ricorda anche che la buona musica non muore mai. 

 Leggi anche: Taylor Swift accusata di grassofobia modifica Anti-Hero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock