Radio Venezia Musica

Taylor Swift, Midnights è già record di ascolti

Il 21 ottobre è uscito "Midnights" e nel giro di ventiquattro ore è diventato l'abum più ascoltato in un giorno nella storia di Spotify

Il 21 ottobre è uscito “Midnights”, il nuovo album di Taylor Swift, e nel giro di ventiquattro ore è diventato l’abum più ascoltato in un singolo giorno nella storia di Spotify.

Un record inaspettato

Un record che stupisce non solo il pubblico, ma anche Taylor Swift stessa. All’uscita della notizia la cantante ha infatti scritto su Twitter: «Come sono fortunata ad aver voi là fuori capaci di far succedere qualcosa di così incredibile? Cioè, cosa è appena successo?».

Midnights, il decimo album in studio

“Midnights” è il decimo album in studio di Taylor Swift e rappresenta il suo ritorno al pop dopo gli episodi folk di “Folklore” e “Evermore”, gli ultimi due album usciti entrambi nel 2020. Nello stesso anno aveva anche pubblicato “Red” e “Fearless”, riedizioni di due suoi vecchi album.

Il concetto di Midnights

Si tratta di un concept album di 13 canzoni in cui Taylor Swift si racconta mettendosi a nudo, dando la propria versione di se stessa, riappropriandosi della propria immagine. Cosa non semplice nel mondo del pop e dall’alto della sua carriera. Il potere in mano alle donne, soprattutto nella musica, rimane ancora qualcosa di non visto troppo di buon occhio e alcune canzoni di quest’album sembrano riflettere su ciò. 13 canzoni, quindi, concepite su 13 notti insonni vissute dell’artista, in cui abbandonarsi ai pensieri, ai sogni e agli incubi.

Un album, “Midnights”, dalle musicalità Synth pop, drum machine, elettronica, ma sempre con un’idea sempre “indie”. Nella quinta canzone dell’album, “You’re on Your Own, Kid”, la cantautrice ritorna alla sua infanzia e guarda sé stessa con lo sguardo adulto, l’amore non ricambiato e i problemi di dismorfia di cui ha parlato anche nel suo documentario “Miss Americana”, ma chiude con un messaggio di speranza.

Le collaborazioni presenti

La maggior parte dei brani sono stati composti assieme a Jack Antonoff, tranne alcune, come quattro delle sette che compongono la coda di quest’album (“3 am edition”), composte con Aaron Dessner. Presenti anche due featuring con Lana Del Rey, in “Snow on the Beach”, e con Zoë Kravitz, in Lavender Haze.

Leggi anche: Lana del Rey, rubate e leakate nuove canzoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock