Radio Venezia Musica

Parco della Musica, tornano le star: il maxi cartellone dei concerti

Dopo 15 mesi di silenzio, danno enorme non solo per gli artisti ma per tutti i settori collegati. La nuova stagione sta per riaprire.

Il Parco della Musica ospiterà tantissimi artisti appartenenti a ogni genere che si esibiranno davanti ai fan. Di seguito alcuni dei più noti al pubblico.

Parco della Musica

Si comincia con Latte e i Suoi Derivati (8 giugno: rock demenziale con Claudio Gregori e Pasquale Petrolo, cioè Lillo & Greg, il chitarrista Fabio Taddeo, il batterista Paolo Di Orazio, il bassista Ingo Marco Schwarz e il pianista e tastierista Attilio Di Giovanni), poi via via arrivano Mogol e il vocalist Gianmarco Carroccia (10 giugno, con Emozioni, il meglio dei brani di Mogol e Lucio Battisti).

Lunedì 21 giugno è la volta di M¥ss Keta, giovane rapper che si definisce «performer, cantante e Life coach» e si esibisce sempre con il volto coperto, in uno show inedito tra suoni stupefacenti e visual psichedelici. Il 23 giugno spazio al Peter Pan Rock’n’roll, Tour di Edoardo Bennato, con rock e blues, dai brani dall’album “Sono solo canzonette” ai grandi classici.

Il 26 giugno è sulla scena il romano Mecna, classe 1987, una delle voci più importanti della scena rap italiana.  Lunedì 28 Roberto Angelini e Paolo Benvegnù si incontrano per un doppio set, che attraversa i rispettivi repertori e successi, fino ad arrivare alle ultime realizzazioni discografiche.

Luglio non perde qualità

Lunedì 5 luglio arrivano due grandi musicisti americani già complici di star come Joni Mitchell, Miles Davis, George Harrison, Bob Dylan, John Mayall, John McLaughlin, Herbie Hancock. Stiamo parlando del chitarrista Robben Ford e del sassofonista Bill Evans. Presenteranno il loro nuovo progetto e album Miles, Blues and Beyond. L’8 c’è il rap e hip hop made in Italy di Ghemon.

Il 10, poi, spazio per Venerus. Presenterà live Magica Musica, il suo album di debutto uscito a febbraio. Il 13 c’è Umberto Tozzi con uno show tutto acustico intitolato Songs: un viaggio fra i successi che gli hanno fatto vendere nel mondo 80 milioni di dischi, da Gloria a Ti amo, Stella stai e così via.

Il 19 arriva Piero Pelù con il tour Gigante Live. Sabato 24 e domenica 25 doppio live di Fiorella Mannoia: affiancata dalla sua band, offrirà dal vivo i brani del suo ultimo album di inediti Padroni di niente e le canzoni più amate del suo repertorio. Il 26 e il 27 arriva la musica leggerissima di Colapesce e Dimartino. Il 30 e il 31 tocca a Max Gazzè.

Sotto il sole d’agosto

Il 3 arriva il mix di rock e reggae di Tre Allegri Ragazzi Morti. Il 4, il musicista e scrittore Francesco Bianconi, dei Baustelle, presenta Forever in Technicolor, il suo primo album come solista. Domenica 8 è di scena Lo Stato Sociale, dal vivo nel Recovery Tour. Il 24 tocca al rapper e cantautore torinese Willie Peyote. Il 27 tocca ai Coma_Cose, reduci da Sanremo.

A settembre non si molla

Martedì 7 settembre arriva La Rappresentante di Lista (LRDL, band nata nel 2011 dall’incontro tra la cantante Veronica Lucchesi e il polistrumentista Dario Mangiaracina) in concerto per presentare My Mamma, il suo quarto album in studio. L’8 settembre è la volta della band toscana The Zen Circus, in tour per proporre i brani dell’album Ultima Casa Accogliente. Il 27 è giorno di debutto per Ariete, al secolo Arianna Del Giaccio, annata 2002.

Le date conclusive del tour de force a ottobre

Domenica 3 ottobre si torna al chiuso: nella Sala Sinopoli del Parco della Musica alle 18 c’è Ottobrata Romana, progetto originale di Ambrogio Sparagna con l’Orchestra Popolare Italiana e la partecipazione straordinaria di Luca Barbarossa, mentre alle 21 nella sala Santa Cecilia c’è il concerto del vocalist Mario Biondi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button